Snowboard Alpino, Elisa Fava terza juniores nel Gigante Parallelo dei Campionati Italiani a Funes. Ottimi risultati per i Children e i Pulcini piemontesi

Due intensi giorni di gare di snowboard alpino sulle nevi altoatesine di Villnöss-Funes (Bolzano), dove martedì 30 e mercoledì 31 marzo si sono disputati i Campionati Italiani Assoluti

Due intensi giorni di gare di snowboard alpino sulle nevi altoatesine di Villnöss-Funes (Bolzano), dove martedì 30 e mercoledì 31 marzo si sono disputati i Campionati Italiani Assoluti. Nello Slalom Parallelo femminile di martedì 30 successo a sorpresa di Lucia Dalmasso, ventitreenne trentina dello Ski Team Fassa, che nella finalissima ha preceduto la céca Zuzana Maderova. Giulia Gaspari (Sci Club Drusciè Cortina) ha preceduto la coreana Jung-eun Lee nella finale di consolazione. Jasmin Coratti (Fiamme Oro), eliminata nei quarti di finale e sesta nell’ordine d’arrivo assoluto, ha completato il podio Seniores con il terzo posto e in contemporanea si è assicurata il titolo Juniores davanti a Sophie Rabanser (Amateursportverein Snowboard Gherdeina, dodicesima assoluta) e a Sofia Valle (Polisportiva Alpe Cimbra, tredicesima assoluta). Sophie Rabanser ha vinto il titolo italiano nella categoria Aspiranti, precedendo l’atleta di casa Marlis Zimmerhofer (Amateursportverein Villnöss, quindicesima assoluta) e Valentina Galli (Sporting Club Livigno, diciassettesima assoluta). Da sottolineare le ottime prove di Carlotta Fontana del Freewhite Ski Team e di Rachele Bossa dello Sci Club Borgata Sestriere, che sono entrambe approdate agli ottavi di finale, classificandosi rispettivamente quattordicesima e sedicesima assoluta e risultando rispettivamente la quarta e la sesta delle Juniores. Meno bene Elisa Fava (Freewhite Ski Team), che, dopo un buon inizio nella prima run, è incappata in una caduta che ne ha compromesso la qualificazione. Nella gara maschile affermazione e titolo italiano assoluto per Edwin Coratti, trentenne altoatesino delle Fiamme Oro Moena, che ha sconfitto nella big final nientemeno che il vincitore della Coppa del mondo, il veterano Aaron March del Centro Sportivo Esercito. La medaglia di bronzo è andata al trentino Mirko Felicetti (Circolo Canottieri Aniene), che nella finale di consolazione ha avuto la meglio su Marc Hofer (Carabinieri). Nella categoria Juniores la vittoria è andata a Mike Santuari (Nova Levante, diciassettesimo assoluto), che ha preceduto Elias Zimmerhofer (Amateursportverein Villnöss, diciottesimo assoluto) e Fabian Lantschner (Amateursportverein Burgstall Raika, ventunesimo assoluto). Nella categoria Aspiranti primo Santuari, davanti a Zimmerhofer e a Federico Podda (Ski College Veneto). Andrea Massara dello Sci Club Borgata Sestriere si è classificato ventottesimo assoluto e settimo degli Aspiranti. Jamie Lee Castello dello Sci Club Varallo ha chiuso in trentottesima posizione. Nelle gare valide per i Campionati Italiani Children medaglia d’argento per Filippo Piton dello Sci Club Borgata Sestriere nella categoria Ragazzi. Medaglia di bronzo invece per Chiara Bosia, anche lei del Borgata, tra le Allieve. Terzo posto per Mariasole Conti (Borgata Sestriere) nella categoria Ragazzi femminile. Nel Criterium nazionale Pulcini primo posto in campo maschile per Lorenzo Bossa e terzo posto nella gara femminile per Cecilia Piton, entrambi atleti dello Sci Club Borgata.
Mercoledì 31 marzo, a distanza di 24 ore dal successo nello Slalom Parallelo, Lucia Dalmasso ha concesso il bis nel Gigante Parallelo femminile, battendo nuovamente nella finale Zuzana Maderova, mentre Giulia Gaspari ha preceduto Jasmin Coratti nella finale di consolazione. Quest’ultima si è consolata con il titolo italiano nella categoria Juniores, in cui ha preceduto Marlis Zimmerhofer (ottava assoluta) e una nuovamente competitiva ai massimi livelli Elisa Fava, che ha chiuso all’undicesimo posto assoluto e si è portata a casa la medaglia di bronzo. Marlis Zimmerhofer si è imposta fra le Aspiranti davanti a Sophie Rabanser (dodicesima) e ad Allyson Natalia Dono (Ski College Veneto, diciannovesima). Carlotta Fontana e Rachele Bossa hanno concluso rispettivamente al diciottesimo e al venticinquesimo posto. In campo maschile il livignasco Maurizio Bormolini (Centro Sportivo Esercito) ha superato nella big final Mirko Felicetti, mentre l’altoatesino Roland Fischnaller (Centro Sportivo Esercito) ha vinto la finale di consolazione che lo vedeva opposto ad Edwin Coratti. Il titolo italiano Juniores è andato a Fabian Lantschner (diciassettesimo assoluto), davanti a Mike Santuari (diciannovesimo assoluto) e ad Elias Zimmerhofer. Il titolo Aspiranti è andato a Santuari davanti a Zimmerhofer. Jamie Lee Castello si è classificato ventiseiesimo, Andrea Massara trentaseiesimo. Dominio del Comitato Alpi Occidentali nel Criterium nazionale Pulcini, con le vittorie di Lorenzo Bossa in campo maschile e di Giovanna Bernardi dello Sci Club Scuderia Sestriere nella gara femminile. Da sottolineare anche il terzo posto di Cecilia Piton nella gara femminile e, in campo maschile, il terzo di Gianni Valsesia (Scuderia Sestriere), il quarto di Tommaso Angelo Leone (Scuderia Sestriere) e il quinto di Jacopo Lentini (Borgata Sestriere). Nella categoria Ragazze quarto posto di Mariasole Conti, mentre Filippo Piton è giunto secondo tra i Ragazzi e Chiara Bosia seconda tra le Allieve.
Le classifiche delle gare di Slalom e di Gigante Parallelo dei Campionati Italiani Assoluti
https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=SB&raceid=18487
https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=SB&raceid=18486
https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=SB&raceid=18484
https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=SB&raceid=18485
In allegato: alcune foto delle premiazioni dei Campionati Italiani di snowboard alpino disputati a Villnöss-Funes.
Notizie: Ufficio Stampa FISI AOC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here