Sci Nordico: le gare di Coppa Italia a Santa Caterina

La gara FIS Sprint a tecnica libera di sabato 27 novembre a Santa Caterina Valfurva ha aperto la stagione invernale 2021-2022

sci-nordico-gare-coppa-italia-santa-caterinaLa gara FIS Sprint a tecnica libera di sabato 27 novembre a Santa Caterina Valfurva ha aperto la stagione invernale 2021-2022 della Coppa Italia di sci nordico, con ottimi risultati per i portacolori del Comitato FISI Alpi Occidentali.

Nella finale della categoria Juniores si è importa la poliziotta valdostana Nadine Laurent, che ha preceduto la carabiniera bellunese dei Carabinieri Iris De Martin Pinter, la francese Julie Pierrel (Ski Club Le Grand Bornand) e Lucia Isonni (Centro Sportivo Esercito). Ottima settima la finanziera cuneese Elisa Gallo, mentre Irene Negrin (Prali Val Germanasca) ha chiuso al 28° posto e Matilde Salvagno (Entracque Alpi Marittime) al 29°.

In campo maschile affermazione del finanziere bellunese Elia Barp, seguito dallo slovacco Jachym Cenek e dal cuneese Gabriele Rigaudo, che difende i colori dello Sci Club Entracque Alpi Marittime. Al quarto posto un altro cuneese, il finanziere Davide Ghio, l’anno scorso campione italiano Aspiranti. La classifica della prima Sprint della stagione di Coppa Italia prosegue con al quinto posto un altro cuneese, Martino Carollo, anche lui prodotto del vivaio dello Sci Club Alpi Marittime, che è stato coinvolto in una caduta insieme al carabiniere altoatesino Benjamin Schwingshackl.

Tra le Seniores successo dell’austriaca Lisa Unterweger (Ski Klub Rottenmann-Steiermark), davanti alla francese Lena Quintin (Ski Club Le Grand Bornand) e alla finanziera trentina Nicole Monsorno. Al 19° posto la cuneese Elisa Sordello (Entracque Alpi Marittime), al 25° Maddalena Somà (Valle Pesio). La gara maschile è stata vinta dal francese Renaud Jay (Douanes Françaises – Club des Sports Les Menuires) davanti al finanziere trentino Simone Mocellini e al poliziotto valtellinese Mattia Armellini. Al 25° posto il cuneese Daniele Serra (Centro Sportivo Esercito), al 32° il conterraneo Lorenzo Romano (Carabinieri).
La giornata di domenica 28 novembre a Santa Caterina Valfurva è stata dedicata alle gare Individuali a tecnica libera.

Nella 10 Km Juniores femminile ha vinto bergamasca Denise Dedei (Sci Club Gromo) in 31’,11”,5/10, con un vantaggio di 7”,3/10 sulla carabiniera bellunese Iris De Martin Pinter e di 11”,7/10 su Lucia Isonni (Centro Sportivo Esercito). Elisa Gallo si è classificata quarta a 17”,4/10, Matilde Salvagno venticinquesima e Irene Negrin ventiseiesima. In campo maschile, sulla distanza di 15 Km, primo il francese Mathis Desloges (Club Ski Nordique Villard de Lans) in 40’,41”,5/10, con 7”,6/10 di vantaggio su Elia Barp e con 1’,36”,3/10 sull’altro transalpino Simon Chappaz (Club des Sports La Clusaz).

Al quinto posto Davide Ghio, al tredicesimo Gabriele Rigaudo, oltre la trentesima posizione gli altri piemontesi. Elisa Sordello si è classificata ventitreesima nella gara delle Seniores vinta dalla francese Delphine Claudel (Ski Club La Bressaude) in 29’,07”. Maddalena Somà ha chiuso al 31° posto. Doppietta francese tra i Seniores, grazie al veterano Maurice Manificat (Douanes Françaises – Ski Club Agy Saint Sigismond), primo in 40’,17”,5/10, con 26”,8/10 di vantaggio sul connazionale Adrien Backscheider. Ottimo nono Lorenzo Romano, mentre Daniele Serra ha chiuso in quindicesima posizione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here