Reale Mutua Fenera Chieri ’76, Elena Perinelli è il primo punto fermo per la stagione 2021/2022

La Reale Mutua Fenera Chieri ’76 annuncia che Elena Perinelli vestirà il biancoblù anche nel 2021/2022

Al PalaFenera nessuno ha dubbi sul fatto che l’infortunio al ginocchio destro patito il 27 febbraio da Elena Perinelli sia soltanto un imprevisto di percorso. Serviranno tempo, fatica, pazienza e lavoro, ma il capitano tornerà, più forte di prima. È con questa certezza che la Reale Mutua Fenera Chieri ’76 annuncia che Elena Perinelli vestirà il biancoblù anche nel 2021/2022. Per la schiacciatrice varesina, 26 anni a giugno, a Chieri dal 2017, sarà il quinto anno sotto l’Arco.
Elena, la prima domanda è la più scontata, ma anche la più importante: come stai?
«Sto bene. Ci vuole tanta pazienza ma un passo alla volta mi sto concentrando al recupero, per tornare in forma il prima possibile. Queste situazioni ti fanno venire ancora più fame, più voglia di lavorare, di crescere. Superato questo momento, sarà una forza in più. Certo, prima bisognerà superarlo».
Quante testimonianze d’affetto hai ricevuto dopo l’infortunio?
«Moltissime. Devo sicuramente ringraziare tutti quelli della società, le compagne, lo staff, i volontari, i tifosi, le tante persone che mi hanno fatto sentire affetto e vicinanza. Non pensavo sarebbero state così numerose».
Cosa provi nel sapere che l’anno prossimo resterai a Chieri?
«Ancora una volta è venuto fuori il valore della società, capace di dimostrare con i fatti quel che dice. Quella biancoblù è davvero una famiglia. Sono felice di poter continuare qua. Spero di poter tornare presto, e dare il mio contributo».
Il tuo bilancio di questa stagione?
«Penso che abbiamo fatto una grandissima stagione. Abbiamo migliorato quel che avevamo fatto l’anno scorso, raggiungendo anche la final four di Coppa Italia. Comunque vada, arrivate a questo punto, non possiamo che essere contente».
Ti senti di fissare già un obiettivo per la prossima stagione?
«A livello di squadra, in questi quattro anni abbiamo sempre cercato di migliorare l’anno precedente: penso sarà così anche l’anno prossimo. Quanto a me, spero di tornare al livello di prima il prima possibile, e continuare il mio percorso di crescita».
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Reale Mutua Fenera Chieri ’76

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here