Maturità e concretezza per una bella vittoria di squadra, Biella sbanca il PalaFacchetti 83-95

Il tour de force di Edilnol Pallacanestro Biella continua con la trasferta al PalaFacchetti di Treviglio contro la BCC. Una gara importante per i ragazzi di coach Iacopo Squarcina che può contare sull’ultimo arrivato Jeffrey Carroll.

Il tour de force di Edilnol Pallacanestro Biella continua con la trasferta al PalaFacchetti di Treviglio contro la BCC. Una gara importante per i ragazzi di coach Iacopo Squarcina che può contare sull’ultimo arrivato Jeffrey Carroll.
PRIMO QUARTO – Si parte con un quintetto biellese composto da Laganà, Miaschi, Carroll, Hawkins e Wojciechowski. I primi sei punti rossoblù sono di Miaschi, prima aprendo il fuoco dall’arco e poi con il 2+1. Anche Wojciechowski inizia con le marce alte, realizzando 5 punti che convincono coach Cagnardi a fermare la gara (4-11 al 3’). Un parziale di 6-0 guidato da Sarto e Nikolic riporta Treviglio a contatto prima di un nuovo timeout, questa volta chiamato da Squarcina. Due falli in rapida successione complicano la partita di Hawkins, al suo posto entra Vincini (10-13). Sarto dall’arco impatta a quota 13, Miaschi risponde con il canestro del +2 Edilnol. La gara continua in sostanziale equilibrio, ma Miaschi è incandescente e con un’altra tripla regala a Biella un possesso pieno di vantaggio, ma Nikolic ripaga con la stessa moneta per la nuova parità (20-20). Le due squadre continuano a scambiarsi canestri, fino alla sirena di fine quarto: 24-22 dopo i primi dieci minuti di gara.
SECONDO QUARTO – Berdini, Bertetti, Pollone, Hawkins e Barbante sono i 5 scelti da coach Squarcina per ricominciare il match. Proprio due liberi di Barbante riportano Biella in parità in avvio di quarto. Altri due liberi di Hawkins e una tripla di Bertetti regalano all’Edilnol il +5 (24-29 all’11’). I rossoblù concedono pochissimo a Treviglio e allungano con la tripla di capitan Laganà (26-35 al 14’). Quattro punti in fila di Pepe consentono alla squadra di casa di restare in scia, ma una schiacciata di Barbante ridà il +7 all’Edilnol. Treviglio prova a ritornare a contatto, Wojciechowski dall’arco riallontana i lombardi: 34-42. Il primo squillo di Carroll dà la doppia cifra di vantaggio a Biella (36-46). Si va negli spogliatoi per l’intervallo lungo con i rossoblù avanti 38-50: da sottolineare i 18 punti di Federico Miaschi nei primi venti minuti di gioco.
TERZO QUARTO – Si riparte con lo stesso starting five che ha iniziato la partita. Miaschi riparte da dove aveva concluso il primo tempo, realizzando il canestro del +14 (38-52). Sarto, Borra e Frazier guidano il tentativo lombardo di tornare sotto la doppia cifra di svantaggio, Biella risponde con i liberi di Hawkins e Carroll (46-58 al 25’). L’Edilnol continua a mantenere la lucidità necessaria per restare avanti in doppia cifra grazie ai canestri di Laganà e di un Wojciechowski ispirato. Due punti di Bertetti danno a Biella il massimo vantaggio sul +16, ma Treviglio accorcia con 5 punti consecutivi di Lupusor (55-66). Nell’ultimo minuto del quarto si accende Jeffrey Carroll che realizza 5 punti in pochi secondi, ossigeno puro per l’Edilnol che anche grazie alla tripla di Bertetti chiude avanti 58-74.
ULTIMO QUARTO – Laganà, Bertetti, Carroll, Pollone e Barbante iniziano l’ultima frazione. Avvio di quarto lento da entrambe le parti, con Treviglio che si affida a Frazier per tornare a contatto. Un inizio di frazione difficile per Biella che perde Hawkins (out con cinque falli) e vede Treviglio avvicinarsi: timeout di coach Squarcina. Al rientro in campo ci pensano Wojciechowski e una tripla di Laganà a sbloccare l’attacco biellese (67-83). Treviglio è però squadra che non molla e con una tripla di Pepe torna sul -10 (75-85): timeout Edilnol. La BCC con Frazier prova l’ultimo tentativo di tornare in gara, ma Laganà realizza i canestri che mantengono Biella in controllo. Al PalaFacchetti termina 83-95.
Una prestazione matura e concreta da parte di tutta la squadra. La qualità offensiva di Miaschi, Laganà e Bertetti, la prestazione all-around di Wojciechowski, la concretezza nei momenti decisivi di Carroll, la difesa di Pollone e Barbante: ogni giocatore ha dato il proprio contributo per portare a casa due punti fondamentali per la stagione dell’Edilnol. Ma non c’è un attimo di sosta in questa fase della stagione: domenica si torna in campo, ancora in trasferta, per affrontare la Reale Mutua Torino (palla a due alle ore 18.00).
BCC Treviglio-Edilnol Pallacanestro Biella 83-95
Parziali: 24-22, 38-50, 58-74
BCC Treviglio: Sarto 16, Frazier 25, Nikolic 16, Pepe 11, Borra 8, D’Almeida, Lupusor 5, Reati 2, Manenti ne, Bogliardi, Amboni ne, Corini ne. All.: Devis Cagnardi
Edilnol Pallacanestro Biella: Laganà 25, Miaschi 22, Carroll 10, Hawkins 3, Wojciechowski 19, Berdini, Pollone, Bertetti 10, Barbante 6, Vincini, Moretti ne. All.: Iacopo Squarcina
Terna arbitrale: Gagliardi, Pecorella, Lupelli
Foto: Federica Scio (BCC Treviglio)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here