Il team Terra e Moto e Giuseppe De Gruttola sul podio nel Motoestate Supersport 300 a Cervesina

Dopo le difficoltà patite negli ultimi appuntamenti dell'ELF CIV Supersport 300, il team Terra e Moto e Giuseppe De Gruttola hanno deciso di prendere parte al round dei Trofeo Motoestate in scena a Cervesina, nella speranza di ritrovare la competitività dimostrata a inizio stagione al Mugello

Dopo le difficoltà patite negli ultimi appuntamenti dell’ELF CIV Supersport 300, il team Terra e Moto e Giuseppe De Gruttola hanno deciso di prendere parte al round dei Trofeo Motoestate in scena a Cervesina, nella speranza di ritrovare la competitività dimostrata a inizio stagione al Mugello. Una scelta che si è rivelata azzeccata: squadra e pilota hanno portato a casa un’ottima seconda posizione e, soprattutto, hanno ritrovato le migliori sensazioni in vista del prossimo round del Campionato Italiano Velocità.
Nonostante fosse alla prima esperienza sul Circuito Tazio Nuvolari, Giuseppe De Gruttola si è difeso egregiamente fin dalle prove e nella decisiva seconda sessione di qualifiche, andata in scena di domenica mattina, il pilota campano si è assicurato il terzo tempo e la partenza dalla prima fila per l’unica gara in programma. Poche ore dopo si è svolta la gara e De Gruttola, dopo un buono scatto, si è portato in seconda posizione alle spalle dell’ex-pilota MotoGP Bradley Smith, prima di essere superato da Davide Conte. La caduta di quest’ultimo, poi, ha leggermente rallentato De Gruttola, che però è riuscito comunque ad assicurarsi il secondo posto grazie a un ottimo passo gara.
Al di là del risultato, il weekend vissuto a Cervesina ha permesso a De Gruttola e al team Terra e Moto di ritrovare il sorriso, dopo che i risultati ottenuti nel CIV tra Misano e Imola non hanno reso giustizia al duro lavoro fatto dal pilota di Ariano Irpino e dalla compagine capitanata da Ilaria Cheli. Ora le difficoltà sembrano finalmente alle spalle e si può guardare con grande fiducia al prossimo round dell’ELF CIV Supersport 300, che si svolgerà dal 30 luglio al 1° agosto al Misano World Circuit Marco Simoncelli.
Giuseppe De Gruttola: “È stato un weekend molto positivo. Abbiamo potuto provare delle nuove soluzioni sulla moto e queste ci hanno aiutato a superare le difficoltà avute nell’ultimo periodo. In gara mi sono portato subito in seconda posizione dietro a Bradley Smith, ma a causa di un errore sono stato superato da Conte e questo mi ha relegato al terzo posto. Un giro dopo Conte mi è caduto davanti e questo ha fatto sì che perdessi ulteriore terreno da Smith. Ciononostante, abbiamo tenuto un ottimo passo gara fino alla fine e questo ci ha garantito il secondo posto finale, risultato positivo se si considera che non avevo mai corso a Cervesina. La cosa più importante, però, è che le difficoltà avute a Misano e a Imola sembrano essere definitivamente alle spalle, cosa che ci fa ben sperare per il prossimo round dell’ELF CIV Supersport 300. Un ringraziamento al team per il grande lavoro fatto e a tutti coloro che ci sostengono.”
Ilaria Cheli (Team manager Terra e Moto): “Siamo contenti del lavoro svolto. Abbiamo scelto di fare questa gara come allenamento in vista del round dell’ELF CIV a Misano, al fine di mettere a punto la moto nel migliore dei modi, e il bilancio è più che positivo. Giuseppe ha fatto esattamente quello che doveva fare e si è comportato bene sia nelle prove, sia in gara, senza strafare. Gli ultimi round non sono stati semplici, ma siamo sicuri che a Misano ci riscatteremo.”
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Terra e Moto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here