Cantine Rasore Ovada, sconfitta contro San Paolo Torino nella C femminile

Partita dai due volti per Cantine Rasore Ovada che recupera Bianchi ma non Pelizza (presente solo per onor di firma in panchina) ma deve soprattutto rinunciare alla capitana Fossati

Cantine Rasore Ovada- San Paolo Torino 2-3 (25-13, 25-14, 18-25, 21-25, 9-15) Formazione: Lanza 3, Grua 18, Bianchi 13, Lipartiti 4,  Angelini 10, Ravera 12. Libero: Lazzarini.  Util.: Grillo 3, Gueye 1, Pastorino -.
Partita dai due volti per Cantine Rasore che recupera Bianchi ma non Pelizza (presente solo per onor di firma in panchina) ma deve soprattutto rinunciare alla capitana Fossati. Sestetto di fatto obbligato per coach Patrone che schiera Grua e Angelini di banda e Lipartiti opposto. Le ovadesi partono benissimo, grande presenza in campo, servizio che funziona a meraviglia e avversarie torinesi annichilite. È così per due set, ad Ovada riesce tutto e chiude con parziali nettissimi, a 13 ed a 14. Il tecnico del San Paolo prova a modificare il sestetto e trova alcune mosse azzeccate. Il match si fa più equilibrato, ma fino a metà terzo set (12-10) Ovada sembra ancora in controllo. Arriva un brutto break (13-17), cala la lucidità in casa biancorossa  e San Paolo affonda i colpi. Si chiude 18-25 e la strada si fa in salita. Si soffre e si rincorre anche per tutto il quarto parziale ma soprattutto in attacco non si riesce più ad essere incisivi. Sul 21-25 si spalancano le porte del set di spareggio al quale Cantine Rasore arriva decisamente in affanno. Parte bene (4-2) ma subisce due break e si va al cambio campo sul 5-8. Parziale rimonta sul 8-9 ma da lì è un assolo San Paolo che va a vincere (9-15).
PROSSIMO TURNO: Cantine Rasore sarà ancora in casa sabato 29 maggio. Ospiti le ragazze dell’Allotreb San Mauro Torinese, quinte nella prima fase. Si torna all’orario classico delle 17,45.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Cantine Rasore Ovada

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here