Incipit Offresi: Carolina Rosso vince la tappa di Bardonecchia

A condurre l’incontro Francesca Bacinotti, voce di GRP Radio ed Enzo Zammbuto

incipit-offresi-carolina-rosso-vince-bardonecchia
INCIPIT foto GianSpagnolo1

BARDONECCHIA – La Sala Giolitti del Palazzo delle Feste di Bardonecchia ha ospitato sabato 12 febbraio, la settima edizione di Incipit Offresi, il primo talent letterario itinerante dedicato agli aspiranti scrittori, ideato e promosso dalla Fondazione ECM – Biblioteca Archimede di Settimo Torinese, in sinergia con Regione Piemonte, con il patrocinio della civica amministrazione di Bardonecchia e il supporto di numerosi sponsor.

A condurre l’incontro Francesca Bacinotti, voce di GRP Radio e Enzo Zammbuto attore di B-Teatro, che si sono avvalsi delle incursioni musicali del violinista Walter Matacena, primo violino di spalla dell’Orchestra Sinfonica di Asti.

Maria Teresa Vivino, assessore comunale all’istruzione con delega alla cultura, ha fatto gli onori di casa anche a nome di Chiara Rossetti, il sindaco, assente giustificato. Prima di dare il via alla selezione è stato chiesto a quattro persone del pubblico di scrivere un breve incipit contenente le parole albero, spitz e cavallo da sottoporre al giudizio del pubblico. La vera selezione ha visto alternarsi a coppie sul palco gli aspirati scrittori e scrittrici, alcuni dei quali in collegamento da remoto, che in un minuto hanno letto i loro incipit successivamente sottoposti al giudizio di una qualificata giuria e del pubblico munito di palette rossoverdi. A vincere la tappa ad alta quota di Incipit offresi 2022 è stata Carolina Rosso, diplomata al liceo classico IISS Lugi Des Ambrois di Oulx, madre di due giovanissimi figli, nata e vissuta a Moncalieri, ma, come ci tiene a sottolineare “da sempre” a Bardonecchia che ha convinto la maggior parte del pubblico con un incipit “Panta rei”, racconto che ha preso spunto da una frase attribuita al filosofo greco Eraclito, che evoca come tutto scorre in un’alternanza di opposti e tutto cambia costantemente. Seconda piazza per Elisa Bevilacqua, giornalista di Giaveno, che ha presentato l’incipit “La bambina lo sa”, romanzo storico ambientato nella sua Giaveno durante il secondo conflitto mondiale con protagonista la giovanissima Giorgina alle prese con repubblichini, tedeschi e partigiani. Terza piazza per Davide Conegliaro, metalmeccanico, studente all’Accademia del Comico, strumentista, collegato in remoto da Torino con un incipit “Tutti abbiamo bisogno di tutti”. Il cimento letterario tra i quattro spettatori è stato vinto da Andrea Petrarca. Carolina Rosso accede alle semifinali della manifestazione in programma a Torino a metà maggio.

Visibilmente soddisfatta Maria Teresa Vivino: “Una vittoria che ha valorizzato una eccellenza locale e premiato un incipit appassionato che ben si presta anche ad una futura trasposizione letteraria per giovani lettori”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here