Un ricco weekend a Sauze d’Oulx

Il primo weekend agostano a Sauze d’Oulx non ha tradito le attese. Tanti gli appuntamenti in programma e pieno successo per tutte le iniziative.

Il primo weekend agostano a Sauze d’Oulx non ha tradito le attese. Tanti gli appuntamenti in programma e pieno successo per tutte le iniziative. A partire dalla conferenza “Gli Escartons e l’Occitania”, secondo appuntamento con le serate de “I venerdì del Cai” che con le testimonianze di Massimo e Marco Garavelli si è già tenuta nella nuova sede delle conferenze che sarà il bar “Scacco Matto”” di piazzale Miramonti. Sabato 31 luglio festa grande al parco giochi per l’arrivo della 27° edizione dell’Iron Bike. Si riconferma campione l’hondureno Milton Ramos, secondo lo spagnolo Gerard Blanch e in terza posizione il belga Elias Van Hoeydonk. L’unica donna in gara, l’ucraina Olena Novikova ha completato la gara piazzandosi al centro della classifica. Il primo italiano in classifica è Mattia Gianotti che ha ottenuto il diciassettesimo posto. Cinquantatre gli atleti che hanno completato le otto tappe nei tempi massimi conquistando l’ambita maglia da finisher dell’Iron Bike, la gara di mountain bike a tappe più dura. Sempre sabato il rifugio “Ciao Pais” il giornalista d’inchiesta Marco Gregoretti, nell’ambito della rassegna “Letture in quota” ha intervistato Giorgio Panizzari e Tino Stefanini autori del libro “Figli delle catastrofi. Ribelli e rivoluzionari”. Domenica 1° agosto la tradizionale grande giornata dedicata ai palchi caduchi con la 9° edizione dell’esposizione ed il 3° raduno nazionale cercatori palchi caduchi: un evento ormai tradizionale per Sauze d’Oulx. Sempre domenica 1° agosto secondo appuntamento per le vie del centro storico con la rassegna “Music in the streets”. La soddisfazione del sindaco Mauro Meneguzzi: “Per iniziare al meglio il mese di agosto abbiamo vissuto un primo weekend davvero ricco di iniziative. Con grande piacere abbiamo nuovamente ospitato gli amici, ormai storici, della Iron Bike che come da tradizione concludono qui da noi le loro grandi fatiche. Abbiamo poi dato il via alle letture in quota del giornalista Marco Gregoretti. Domenica poi un grande successo per l’ormai tradizionale esposizione di palchi caduchi, coordinata da Antonio Artuso e che ha visto espositori giungere da Abruzzo, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Alta e Bassa Val Susa, Valle Po e Val Grande. E infine la musica di “Music in the street” che ha animato l’ora dell’aperitivo in paese”.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Comune di Sauze d’Oulx

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here