Falsi addetti Soris Torino, l’azienda spiega come difendersi

I versamenti relativi ad avvisi emessi da Soris possono essere effettuati esclusivamente nei punti programmati

Firma_02-300x200A seguito di diverse segnalazioni ricevute in questi giorni da parte di cittadini per la presenza di presunti emissari Soris, la società di riscossione della Città di Torino, arrivati nelle case delle persone per riscuotere crediti inesistenti, la stessa Soris ricorda che non contatta telefonicamente e neppure invia propri addetti a domicilio con richieste di denaro.
Nessuno è infatti autorizzato da Soris a presentarsi nelle case dei cittadini chiedendo pagamenti. Purtroppo è un trucco usato spesso dai malviventi per tentare di truffare e derubare ignari cittadini.
I versamenti relativi ad avvisi emessi da Soris possono essere effettuati esclusivamente agli sportelli di via Vigone 80, presso banche e uffici postali, via internet e negli altri punti autorizzati (l’elenco completo è disponibile alla pagina web www.soris.torino.it/cms/pagamenti). Chiunque riceva richieste di pagamenti a nome di Soris, telefonicamente o da persone che bussano alla porta di casa spacciandosi per esattori della società di riscossioni, oltre a denunciare il fatto a Carabinieri o Polizia di Stato, può segnalarlo al Servizio Aiuto Anziani, chiamando lo 011. 8123131, oppure alla Polizia municipale al numero 011.011.1 .