Spaccio di droga Nichelino, “caccia al tesoro” durante blitz dei Carabinieri

caraI Carabinieri della Stazione di San Giorgio Canavese, nel corso di una operazione finalizzata al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto una coppia di conviventi di 37 e 33 anni ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Secondo quanto spiegato, i militari avrebbero fatto irruzione nell’abitazione della coppia all’alba di sabato a Nichelino, sorprendendoli con oltre 180 grammi di hashish e marijuana, occultati in più punti della casa.
In base a quanto appurato, la perquisizione domiciliare avrebbe consentito di rinvenire anche due bilancini elettronici e circa 4.000 euro in contanti, probabile provento dello smercio illegale dello stupefacente. Droga e denaro sarebbero quindi stati sottoposti a sequestro e i due conviventi sono stati arrestati in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Su disposizione della Procura di Torino il 37enne è stato ristretto presso la casa circondariale “Lorusso e Cotugno”. La convivente, 33 anni, è stata sottoposta agli arresti domiciliari, in attesa della convalida dell’arresto. Questa si è tenuta dinanzi al Gip di Torino, che ha disposto nei confronti dell’uomo la misura della custodia cautelare in carcere e l’obbligo di presentazione ai Carabinieri di Nichelino nei confronti della donna.