Liutai in Villa Ameno 11-12 settembre 2021, tutte le info

Ritorna anche nel 2021 ”LIUTAI IN VILLA”, esposizione di liuteria classica e acustica di interesse nazionale giunta alla sua terza edizione, organizzata dall’Associazione La Finestra sul Lago da un’idea di Dario Fornara, uno dei Direttori Artistici della rassegna Un Paese a Sei Corde e Fondatore e Presidente dell’Associazione Fingerstyle Life

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA per i concerti: www.unpaeseaseicorde.it – Tel. 0322.96333 – 3284732653
GREEN PASS OBBLIGATORIO per espositori e pubblico.
Ritorna anche nel 2021 ”LIUTAI IN VILLA”, esposizione di liuteria classica e acustica di interesse nazionale giunta alla sua terza edizione, organizzata dall’Associazione La Finestra sul Lago da un’idea di Dario Fornara, uno dei Direttori Artistici della rassegna Un Paese a Sei Corde e Fondatore e Presidente dell’Associazione Fingerstyle Life.
Liutai in Villa sta riscuotendo l’interesse da parte di alcuni importanti Liutai non solo italiani, e l’iniziativa verrà riproposta l’11 e 12 Settembre nelle sale del prestigioso Museo Tornielli di Ameno, in provincia di Novara, sulle colline adiacenti il Lago d’Orta, raggiungibile in pochi minuti dalla location.
Durante questa iniziativa dedicata alla Liuteria professionale, i maggiori produttori possono incontrarsi, confrontarsi, far provare al pubblico interessato i loro strumenti e trascorrere anche dei momenti conviviali durante le pause per il pranzo e la cena.
Si potranno provare le chitarre dei Maestri Liutai espositori che, al momento, sono i seguenti: Mirko Borghino, Gerardo Centonze, Chatelier Frères (Francia), Marco Dissegna, Lorenzo Frignani, Mario Grimaldi, Alessio e Marta Guarnieri, Luca Milani, Eugenio Naso, Annette Stephany (Germania), Carolina Venturin, Silvia Zanchi.
Programma:
L’esposizione degli strumenti sarà aperta al pubblico Sabato 11 e Domenica 12 settembre, dalle 15.00 alle 19.30 con ingresso gratuito, inoltre:
Sabato 11/9:
-ore 16.oo: incontro con i giornalisti.
-ore 17.00: Demo Schertler Acoustics Swiss Made con Dario Fornara.
-ore 21.15: concerto di Bruno Michel Abati, a cura di Savarez.
Domenica 12/9:
-ore 15.30: Demo Schertler Acoustics Swiss Made con Dario Fornara.
-ore 17.00: esibizione dei vincitori del Guitar Master Lago d’Orta.
-ore 18.30 concerto di Luca Fiore a cura di Schertler Group.
L’evento si svolge con il patrocinio del Comune di Ameno e con il supporto di Schertler Group, Savarez e G7th.
L’evento rispetterà tutte le norme di sicurezza e di tutela della salute previste dalla legge.
Informazioni: Associazione La Finestra sul Lago – Tel. Lidia 328 4732653 – Domenico 347 4683319
e-mail: lafinestrasullago@libero.it
La carriera di BRUNO MICHEL ABATI è un susseguirsi di incroci di stili, che vede sempre associati lo studio del suo strumento e la composizione. Nato a Dakar, in Senegal, è arrivato all’età di un anno in Francia ed è cresciuto a Nîmes dove si è stabilita la sua famiglia e dove ha mosso i primi passi nella musica all’inizio degli anni ’80, formando il gruppo reggae GODJAM con cui ha scritto le sue prime canzoni, ha fatto le sue prime esperienze sul palco come chitarrista-cantante e le sue prime registrazioni in studio. Parallelamente ha scoperto la chitarra classica e dopo 5 anni di studio con Guy-Jean Maggio è entrato al Conservatorio di Marsiglia. Dopo 3 anni di studi ha ottenuto un 1 ° Premio all’unanimità dalla giuria e ha deciso di continuare il suo apprendistato con Roland DYENS presso l’Istituto Musicale di Parigi dove ha ottenuto altri riconoscimenti e ha scoperto Bossa-Nova e Samba. Al termine degli studi ha fondato il Quartetto MUSYRIADE (Flauto, Chitarra, Contrabbasso e Percussioni) che gli ha permesso di esplorare, attraverso la scrittura di brani e arrangiamenti, il mondo della musica strumentale. Nel 2005 è tornato nel mondo della canzone con il gruppo KILYOMBO per creare lo spettacolo BRASSENS DA BAHIA dove rivisita le canzoni del poeta alla maniera brasiliana e che sarà il punto di partenza, cinque anni dopo, del suo attuale progetto musicale intorno alla canzone francese e alla musica brasiliana che chiama “Samba francese”. Un progetto costruito principalmente attorno alle sue composizioni e che si è guadagnato un posto finalista al concorso La Rués vers l’Aure a Bayeux (Calvados) e un 1 ° premio al concorso Les Coups de Pouce de la Chanson a Chavannoz (isère). La sua carriera di musicista da concerto è sempre stata parallela alla sua attività di insegnante di chitarra classica. Per il Conservatoire de Lyon, oltre ad insegnare chitarra, dirige l’ensemble Latinal composto da studenti del conservatorio per il quale arrangia musica popolare dell’America Latina e con il quale ha ideato il suo primo musical LUMENIA. Aperto a tutte le forme artistiche, conduce progetti di composizione diversi come commedia musicale, musica da film o repertorio educativo.
LUCA FIORE è un giovane chitarrista e cantautore italiano residente a Londra. La sua profonda conoscenza dello strumento unita ad un variegato background musicale si declina in uno stile dalle diverse influenze rock, pop e jazz in cui testi ispirati da forti esperienze di vita si intrecciano a ricercati arrangiamenti e intricate linee di chitarra. Nel 2015 ha vinto il Mayor of London’s “GIGS”, la competizione di musica più grande del Regno Unito organizzata dal sindaco di Londra, venendo proclamato “Miglior musicista di strada dell’anno” dal giornale London Evening Standard. L’anno successivo è arrivato nuovamente in finale e si è aggiudicato l’”Eurostar Prize”, che gli ha permesso di esibirsi a Parigi in un tour sponsorizzato da Eurostar e Busk In London. Attivo nel panorama londinese da oltre 6 anni, Luca si è esibito in diversi locali tra i più prestigiosi d’Inghilterra e festival internazionali condividendo il palco con artisti del calibro di Paolo Nutini e Paloma Faith. Ha partecipato ad eventi internazionali, nel 2016 il video del suo singolo “Get Up!” viene pubblicato su YouTube dall’etichetta discografica Candyrat Records e il suo Ep di debutto “Behind The Clouds” è supportato dal suo secondo video musicale “Upside Down” che ha supera in breve tempo le 100k visualizzazioni su Facebook. E’ stato intervistato da Repubblica.it, Rai Radio 2, Virgin Radio, Radio Deejay, Radio KissKiss (con Francesco Facchinetti), Rockit e RDS 100% Grandi Successi. E’ stato ospite di diverse trasmissioni per Radio Deejay, Rai Radio 2. Luca ha aperto la data londinese del tour europeo del cantautore italiano Dente, ha diviso il palco con Glen Matlock (Sex Pistols) alla “Punk Exhibition” di Pordenone, è stato invitato dal Console Generale d’Italia a Londra ad esibirsi all’Istituto Italiano di Cultura in occasione della Festa della Repubblica, in presenza dell’Ambasciatore e di altri politici e diplomatici italiani. Nel 2018 Luca è apparso sulla Home Page di Repubblica.it in una video intervista a cui seguono ulteriori apparizioni su Virgin Radio, Radio Deejay, RDS, Tv Nazionale Svizzera RSI e Radio 2 durante i programmi Caterpillar e Senti Che Storia. Ha iniziato un tour italiano che culmina con la partecipazione ad “Un Paese a Sei Corde”, il festival dedicato alla chitarra acustica che ha visto l’esibizione di mostri sacri della chitarra come Don Ross, Jon Gomm e Pierre Bensusan. Nell’ottobre 2018 Luca ha pubblicato il nuovo singolo “Envy” e intrapreso un Tour europeo tra Regno Unito, Olanda, Spagna, Francia e Italia e ha aperto i concerti di Max Gazzè in teatri prestigiosi. Nel 2019 Luca è apparso nel programma Amici di Maria De Filippi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here