Concerto a Castagnole delle Lanze il 13 marzo

Appuntamento con il concerto alla Ex Chiesa dei Battuti Bianchi di piazza Balbo

concerto-castagnole-delle-lanze-13-marzoDopo i concerti di Torino (19 Ottobre, Chiesa Parrocchiale della Gran Madre di Dio), Saluzzo (28 Novembre, Monastero della Stella), Racconigi (3 Dicembre, Teatro SOMS), Bergolo (8 Dicembre, Salone Comunale), Torino (10 Dicembre, Educatorio della Provvidenza), San Damiano d’Asti (16 Dicembre, Foro Boario), Alba (21 Dicembre, Sala Beppe Fenoglio), Saluzzo (6 Febbraio, Monastero della Stella), Pozzolo Formigaro (13 Febbraio, Ex Asilo Raggio) e Saluzzo (20 Febbraio, Monastero della Stella), Castagnole delle Lanze (27 Febbraio, Ex Chiesa dei Battuti Bianchi) e Busca (11 Marzo, Teatro Civico), prosegue il tour “I CONSERVATORI IN PIEMONTE” con il tredicesimo appuntamento:

Domenica 13 Marzo, ore 17:30 – Castagnole delle Lanze (AT)
Ex Chiesa dei Battuti Bianchi (piazza Balbo)
Duo Flauto e Chitarra, Michela Di Mento – Thomas Petrucci

Programma:

Mario Castelnuovo-Tedesco (1895 – 1968)
Sonatina op. 205
I. Allegretto grazioso
II. Tempo di siciliana
III. Scherzo – Rondò

Ferdinand Rebay (1880-1953)
Sonata in D Major
I. Allegro, molto moderato
II. Sehr Ruhig
III. Scherzo
IV. Tema e Variazioni

Eugene Bozza (1905-1991)
Trois pieces
I. Capriccioso, fantastico
II. Calme
III. Allegro vivo

Béla Bartók (1881-1945)
Danze popolari rumene (arr. per flauto e chitarra da A. Levering)
I. Jocul cu bâtă (Danza col bastone) – Energico e festoso
II. Brăul (Danza della fascia) – Allegro
III. Pe loc (Danza sul posto) – Andante
IV. Buciumeana (Danza del corno) – Moderato
V. Poargă românească (Polka romena) – Allegro
VI. Măruntel (Danza veloce) – Allegro
VII. Măruntel (Danza veloce) – Più allegro
In collaborazione con: Conservatorio A. Vivaldi di Alessandria; Comune di Castagnole della Lanze

Ingresso libero
Per una migliore organizzazione dell’evento è gradita la prenotazione al numero 0141875623 (Comune di Castagnole delle Lanze) dalle 8.30 alle 13 oppure scrivere a:
segreteria@castagnoledellelanze.net

L’iniziativa, ideata e gestita in toto dall’Associazione TORET ARTIST Tre Sei Zero – appendice complementare senza scopo di lucro della prestigiosa Agenzia TORET ARTIST Management di Torino – ha lo scopo di traghettare i giovani talenti emergenti della musica – allievi dei quattro Conservatori Piemontesi – dalla scuola al pubblico, attraverso una rete di concerti distribuiti in tutta la Regione, in collaborazione con i Comuni e le Associazioni Culturali del Territorio, con il sostegno di Fondazione CRT e Fondazione CR Saluzzo, con il patrocinio delle Province di Alessandria, Asti, Cuneo e Novara.

BREVE CV DEGLI ARTISTI

Michela Di Mento
Michela Di Mento inizia a studiare a 6 anni musica presso la Banda Musicale di Spadafora. Ad 11 anni entra al Conservatorio A. Corelli di Messina, studiando con i M° S. Parrino e S. Vella. Si laurea col massimo dei voti. Dal 2018 al 2020 ha fatto parte dell’Orchestra Giovanile Siciliana, diretta dal M° S. Percacciolo. Si è esibita con l’orchestra fiati del Conservatorio Corelli, diretta dal M° L. Della Fonte e da altri direttori ospiti di fama internazionale. Al Conservatorio Vivaldi ha vinto l’audizione per eseguire il concerto di J. Ibert con l’orchestra del conservatorio nel 2021. Ha partecipato a vari eventi culturali, esibendosi in formazioni da camera, come quartetto di flauti, duo flauto e oboe, 2 flauti e pianoforte. Da quest’anno fa parte di un duo flauto e chitarra, con il quale ha suonato in rappresentanza del conservatorio e non, in varie zone d’Italia, e con cui ha vinto il Secondo premio in musica da camera al Concorso Internazione N.P.Bert. Ha ottenuto primi e secondi premi a vari concorsi flautistici nazionali ed internazionali e ha seguito masterclasses tenute da flautisti internazionali.

Thomas Petrucci
Thomas Petrucci inizia a studiare chitarra con il Mº G. Bandini al I.S.S.M di Lucca e lì si laurea con 110/110 e lode. Tiene il primo recital a 12 anni. Studia con i M^ F. Zigante e E. Segre. Vince primi e secondi premi in numerosi concorsi nazionali ed internazionali di chitarra e musica da camera come: G.Rospigliosi, Riviera Etrusca, Riviera della Versilia, Borguitar competition, Città di Roma , Paganini, N.P. Bert. Esegue il Concierto di Aranjuez diretto dal M° R.Cirri a Barcellona (Spagna). Si perfeziona con maestri di fama internazionale come: O. Ghiglia, M. Tamayo, C. Saggese, P. Steidl ecc. Tiene concerti in Italia, Spagna, Messico, Austria e Germania. Nel 2015 vince la prestigiosa borsa di studio C.M. Andrew all’ISSM di Lucca come miglior musicista del 2015. Suona in numerosi festival internazionali come quelli di Borgotaro, Livorno, Portogruaro, Parma, Scansano, Oropa e associazioni musicali come Società dei Concerti di Parma, Amici di Paganini di Genova, Chitarra In ecc. Giornali italiani come La Nazione, La Stampa e il CIDIM hanno lodevolmente scritto di lui. Nel 2017 l’Istituto di cultura di Tabasco (Messico) gli commissiona masterclasses e concerti da tenere in Messico. Nel 2019 partecipa alla Seicorde Academy dove vince la registrazione di un Cd. Nel 2020 tiene un recital per le Giornate Europee del Patrimonio a Palazzo Carignano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here