“Umanità”, da Lampedusa al Teatro Civico Garybaldi

Venerdì 29 aprile alle ore 21 il primo appuntamento con lo spettacolo “Umanità”

teatro-garybaldi-settimo-resti-umani-onda-larsenAl Teatro Civico Garybaldi di Settimo Torinese riprende anche quest’anno la rassegna “Focus Area Settimo”, dedicata alle compagnie del territorio nell’ambito della stagione “Umano, troppo umano?” curata da Santibriganti Teatro.

Venerdì 29 aprile alle ore 21 il primo appuntamento con lo spettacolo “Umanità” della compagnia Teatro Villaggio Indipendente. Un lavoro di Claudio Vittone e Massimiliano Giacometti nato grazie a una toccante esperienza vissuta dal gruppo di attori insieme a giovani migranti giunti nella primavera del 2011 presso il Centro della Croce Rossa Italiana Tebaldo Fenoglio di Settimo Torinese. In scena Giuseppe Caradonna, Francesca Giacometti, Chiara Giuffrida, Sirio Alessio Giuliani, Bruno Pantano, Fabiana Pilotto e Valentina Toso narreranno le storie di uomini, donne e del loro viaggio verso l’Europa.

Una sera – raccontano gli autori – ci vollero raccontare con un vero e proprio psicodramma la loro storia, il loro viaggio, la loro odissea per arrivare in Italia. Il linguaggio, le azioni, il ritmo usato furono molto forti. Raccontare aiuta, anche solo per liberarsi di ciò che ci si porta dentro”.

Da questa esperienza di incontro è nata un’urgenza artistica: riflettere sul concetto di umanità. La compagnia ha avuto la possibilità di partire per Lampedusa, luogo di approdo e accoglienza della migrazione africana, e conoscere storie e esperienze di morte e di gioia. Un ruolo importante nella ricerca è spettato a Pietro Bartolo, medico di Lampedusa e ai giovani del collettivo Askavusa, figure che lavorano ogni giorno nell’accoglienza dei migranti. Da questo viaggio sono emerse le storie di persone accomunate dall’esperienza della fragilità della vita che spinge verso un nuovo approdo. Lo spettacolo è l’urgenza di riflettere sul naufragio individuale e collettivo che stiamo vivendo oggi. La necessità di ascoltare e poi raccontare la storia di chi l’esodo l’ha vissuto sulla propria pelle. 

È possibile pre-acquistare i biglietti tramite il sito www.ticket.it, prenotarli chiamando lo 011 645740 (il lunedì dalle 10.30 alle 16.30 e dal martedì al venerdì dalle 14.00 alle 18.00) o acquistarli direttamente a teatro il giorno dello spettacolo a partire da un’ora prima dell’inizio.

 

Stagione 2022 “Umano, troppo umano?”

Rassegna “Focus Area Settimo – Il teatro del nordest metropolitano” 

Teatro Civico Garybaldi di Settimo Torinese – via Partigiani 4, Settimo T.se

Venerdì 29 aprile 2022 – ore 21.00  

Umanità

di Claudio Vittone e Massimiliano Giacometti  

con Giuseppe Caradonna, Francesca Giacometti, Chiara Giuffrida, Sirio Alessio Giuliani, Bruno Pantano, Fabiana Pilotto, Valentina Toso

regia Massimiliano Giacometti

costumi Roberta Vacchetta

disegno luci Nicola Rosboch

assistente regia Stefania De Biasi

scene Renato Cavallero

azioni Federica Vurchio

compagnia TVI – Teatro Villaggio Indipendente

Stagione 2022 “Umano, troppo umano?” – Teatro Civico Garybaldi di Settimo Torinese

Rassegna “Focus Area Settimo – Il teatro del nordest metropolitano”

La stagione teatrale 2022 “Umano, troppo umano?” del Teatro Civico Garybaldi di Settimo Torinese, organizzata da Santibriganti Teatro, è stata realizzata con il sostegno della Città di Settimo Torinese – Fondazione ECM, della Fondazione CRT nell’ambito del bando “Note&Sipari” e della Regione Piemonte.

Ospitalità in collaborazione con In-Box Verde, Torino Fringe Festival e Teatro Gobetti di San Mauro Torinese.

Santibriganti Teatro aderisce al Comitato Emergenza Cultura

Teatro Civico Garybaldi di Settimo Torinese

Via Partigiani 4, Settimo Torinese

+39 011 8028501 • garybaldi@santibriganti.itGarybaldi è su Facebook

 

Inizio spettacolo: ore 21.00

 

Biglietti: Intero € 15 – Online € 12 + prevendita – Ridotto € 10 – Ridotto extra € 7

Modalità di acquisto:

– Prevendita online: www.ticket.it

– Prenotazione solo telefonica: 011 645740 (lunedì 10.30/16.30, dal martedì al venerdì 14.00/18.00) 

– Cassa: apertura un’ora prima dello spettacolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here