Torino: ultime proiezioni per Histoire(s) du cinéma il 12, 19 e 25 gennaio al Cinema Massimo

Tutte le informazioni sui film in programma

torino-ultime-proiezioni-histoires-du-cinema-12-19-25-gennaio-cinema-massimoTORINO – Histoire(s) du cinéma presenta al Cinema Massimo le ultime tre proiezioni dei grandi classici organizzate insieme al Dipartimento degli Studi Umanistici dell’Università di Torino.

Si conclude a gennaio il programma di classici che il Museo Nazionale del Cinema e il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Torino propongono ogni anno, legato agli insegnamenti di cinema. Un percorso a ritroso per approfondire il linguaggio cinematografico nelle diverse fasi e nei diversi tempi. Ingresso a 3 euro per gli studenti universitari. Tutti i film sono introdotti dai prof. Giaime Alonge e Silvio Alovisio, cui si affiancano – di volta in volta – docenti di altre discipline. L’appuntamento è in sala per il 12, 19 e 25 gennaio.

Robert Altman

MASH

(Usa 1970, 116’, HD, col., v.o. sott.it.)

In un ospedale militare da campo, durante la guerra di Corea, tre giovani ufficiali chirurghi, pur prestando la loro opera con destrezza e abnegazione, sono insofferenti della disciplina militare, irriverenti verso i superiori, pronti alla beffa sia nei riguardi dei colleghi che delle piacenti infermiere. Palma d’oro a Cannes.

Mer 12, h. 18.30 – Introduzione a cura di Giaime Alonge

 

David Lynch

Velluto blu (Blue Velvet)

(Usa 1986, 120’, HD, col., v.o. sott.it.)

In una quieta cittadina della California un giovane trova un orecchio umano in un prato e lo porta alla polizia. Insieme a Sandy, comincia a investigare e presto i due scoprono che devono cercare nella vita di Dorothy Vallens. Con Isabella Rossellini, Kyle MacLachlan e Dennis Hopper.

Mer 19, h. 18.30 – Introduzione a cura di Matteo Pollone e Bruno Surace

 

La battaglia dall’Astico al Piave

(Italia 1918, 57’, DCP, b/n)

Realizzato dal Regio Esercito Italiano nel 1918, il film testimonia gli eventi tra il 14 e il 30 giugno 1918 che decisero l’esito della seconda battaglia sul Piave. Copia restaurata dall’Università degli Studi di Udine in collaborazione con La Cineteca del Friuli, Istituto Luce, Kinoatelje, Cineteca Milano, Museo Nazionale del Cinema e Lobster Films. Accompagnamento musicale sincronizzato di Stephen Horne e Frank Bockius.

Mar 25, h. 20.45 – Ingresso euro 4.00 – Prima del film presentazione del volume La Grande Guerra e la memoria contemporanea. Cinema, televisione e cultura visuale (1914-2018), a cura di Giaime Alonge e Sara Zanatta (Fondazione Museo storico del Trentino).

Presentano il libro, oltre ai due curatori, Giuseppe Ferrandi (direttore Fondazione Museo storico del Trentino), Barbara Bracco (Università di Milano Bicocca). Presenta il film Simone Venturini (Università di Udine).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here