Sabato 19 giugno a Poirino c’è “Elisir d’amore”, omaggio a Donizetti

L’appuntamento è realizzato in collaborazione con Piemonte dal Vivo e con il patrocinio del Comune di Poirino.

Un viaggio attraverso una delle opere liriche più belle, per innamorarsi della storia ma anche di come è stata musicata e raccontata. Sabato 19 giugno il teatro spiega la lirica, nella rassegna “Wonderland: viaggio tra animali da palco e altre meraviglie”: propone “Elisir d’amore”, lo spettacolo firmato da Luigi Orfeo che omaggia e fa conoscere Gaetano Donizetti. Va in scena all’aperto, nel Giardino del Municipio di Poirino, alle 21 (biglietto intero a 8 euro, 6 il ridotto).
Si tratta di un riadattamento dell’opera di Donizetti per narrare – in forma giocosa – le celebri vicende di Adina, Nemorino e tutti gli altri personaggi. Utilizzando linguaggi scenici differenti nello stesso spettacolo, sulla scena si susseguo narrazione, giullarate, teatro di figura e marionette, con ritmo incalzante. Nelle orecchie. brani che tutti, almeno una volta nella vita, hanno sentito.
Durante lo spettacolo, come parte integrante della narrazione Orfeo spiega l’utilizzo dell’orchestra, il senso del coro, delle scelte musicali, rendendo il pubblico più consapevole e portandolo, seduta stante, all’opera. Fa ascoltare le scene principali, interpretando tutto: personaggi, coro, orchestra, scenografia, effetti speciali e lo stesso teatro dal maestoso sipario bordò. Una narrazione musicale di 55 minuti, un palcoscenico teatrale che omaggia la lirica, firmato dalla compagnia torinese Fools.
L’appuntamento è realizzato in collaborazione con Piemonte dal Vivo e con il patrocinio del Comune di Poirino.
Meglio sempre prenotare: 3517343492 (lunedì – venerdì dalle 15 alle 18); biglietteria@ondalarsen.org.
ELISIR D’AMORE
Scritto e diretto da Luigi Orfeo
Con Luigi Orfeo
Durata 55 minuti
Genere: Narrazione musicale
Luigi Orfeo, melomane appassionato, abile affabulatore, regista d’opera Lirica, collabora da svariati anni con il direttore M ° Lorenzo Tazzieri, e il teatro Zandonai di Rovereto nell’allestimento di opere liriche. Primo regista europeo ad allestire un’opera lirica in
Giordania. Segue da cinque anni un progetto di avvicinamento alla lirica per bambini e ragazzi nelle scuole e nei teatri lirici.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Priante Comunicazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here