Monfortinjazz 2021, sabato 3 luglio Francesco Bianconi in Forever Live

Dopo l’emozionante debutto con il doppio set di Paolo Fresu e Daniele di Bonaventura prosegue il programma di Monfortinjazz 45 con il concerto di Francesco Bianconi all’Auditorium Horszowski di Monforte d’Alba sabato 3 luglio alle 21.30

Dopo l’emozionante debutto con il doppio set di Paolo Fresu e Daniele di Bonaventura prosegue il programma di Monfortinjazz 45 con il concerto di Francesco Bianconi all’Auditorium Horszowski di Monforte d’Alba sabato 3 luglio alle 21.30.
“Finalmente! Sono lieto di annunciarvi che questa estate potrò suonare live in giro per l’Italia. Concerti veri, incarnati come quelli di una volta, ma distanziati e in sicurezza. Così come era previsto prima che questa grigia stagione avesse luogo. Sarò accompagnato da una band eccezionale composta da Angelo Trabace, Alessandro Trabace, Enrico Gabrielli, Sebastiano de Gennaro, Zevi Bordovach, Stefano Pilia, ovvero i più fighi sulla piazza”. Così descrive Francesco il suo ritorno nelle più belle venue nazionali, accompagnato come sempre da musicisti di alto livello.
Francesco Bianconi presenta dal vivo le canzoni del suo primo progetto solista “Forever”, uscito il 16 ottobre 2020 per BMG, assieme a “Forever” in Technicolor la ristampa pubblicata il 28 maggio 2021 in formato doppio vinile che racchiude, oltre alle canzoni presenti nel debutto solista, anche alcuni brani inediti tra i quali “Il mondo nuovo” uscito il 5 maggio.
Prodotto da Amedeo Pace (Blonde Redhead) e con la collaborazione con artisti come Rufus Wainwright, Eleanor Friedberger, Kazu Makino e Hindi Zahra, tutto il lavoro è stato registrato e mixato da Tim Oliver ai Real World Sudios di Bath e masterizzato da Heba Kadry a New York.
Dall’11 maggio è inoltre disponibile per Rizzoli Lizard – Atlante delle case maledette – di Francesco Bianconi, con le Illustrazioni di Paolo Bacilieri. Un romanzo in cui possiamo rifletterci come in uno specchio, un libro che parla di chi eravamo, di chi siamo e di chi potremmo diventare domani, quando il mondo si riaprirà e noi torneremo a viverlo. Accanto al concerto anche quest’anno la chiesa di Sant’Agostino ospiterà una mostra fotografica a tema musicale. In collaborazione con l’Associazione Giulia Falletti di Barolo saranno gli scatti del fotografo Gianni Pillon, con la mostra Jazz Passion, a completare l’esperienza di un grande concerto.
Per celebrare l’importante anniversario di Monfortinjazz, la selezione di fotografie vedrà protagonisti gli artisti che sono saliti sul palco dell’Auditorium Horszowski nei 45 anni di festival. Ad oggi, la ricerca personale di Gianni Pillon, fotografo di spettacolo che nella sua carriera ha immortalato moltissimi fra i più grandi della musica italiana e internazionale, lo conduce ad esplorare diversi ambiti e tecniche fotografici. Il suo interesse è sempre rivolto all’umanità, ma questa volta legata al mondo del vino: è mirabile la sua raccolta di ritratti di vignaioli, in “chambre photographique”.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Monfortinjazz

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here