Le escursioni del Parco del Monviso a Febbraio 2020, tutte le info

A febbraio sono tre le proposte escursionistiche del Parco del Monviso in collaborazione con l’associazione Vesulus

Il Parco propone a febbraio tre escursioni, in collaborazione con l’Associazione Vesulus: una escursione serale con una sessione di osservazioni astronomiche in valle Po, una passeggiata in alta valle Varaita alla scoperta delle sue antiche tradizioni del periodo di Carnevale e di una due giorni di natura e benessere nel fine settimana di San Valentino. A febbraio sono tre le proposte escursionistiche del Parco del Monviso in collaborazione con l’associazione Vesulus. Si tratta di una escursione serale con una sessione di osservazioni astronomiche in valle Po, una passeggiata in alta valle Varaita alla scoperta delle sue antiche tradizioni del periodo di Carnevale e di una due giorni di natura e benessere nel fine settimana di San Valentino.
Ecco il calendario delle attività.
Si precisa che tutte le escursioni saranno condotte da una Guida Naturalistica riconosciuta dalla Regione Piemonte; che si riserva la facoltà di modificare l’itinerario, anche il giorno precedente l’escursione, in caso di condizioni meteo sfavorevoli o pericoli oggettivi, previo avviso telefonico ai partecipanti.
Sabato 8 febbraio
La luna nera
Una serata per godere del favoloso panorama dalle alture sopra Ostana (considerata uno dei borghi più belli d’Italia) al chiarore della luna e della neve. Si inizierà con l’aperitivo al Rifugio Galaberna, da cui partiremo, attraversando le varie borgate, per raggiungere Pian della Ciarma, dove ci aspetterà un’ottima cena e osservazione astronomica all’Agriturismo A Nostro Mizoun. Neve, Luna, buon cibo e paesaggi da favola, gli ingredienti di una serata da non perdere!
Itinerario: da Ostana Villo a Pian della Ciarma (1.637 m s.l.m.)
Dati tecnici: itinerario facile; tempo di percorrenza 2 h circa andata/ritorno, pause escluse; dislivello in salita 400 m circa; orario di partenza ore 17; luogo di ritrovo Ostana, rifugio Galaberna.
Abbigliamento e attrezzatura: necessario abbigliamento invernale, scarponcini da trekking possibilmente alla caviglia, guanti e pila frontale. In caso di manto nevoso si utilizzeranno ciaspole e bastoncini (possibilità di noleggio).
Quota di partecipazione: 10 € Guida Naturalistica, 8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni), (8 € bambini sotto i 14 anni),
5 € aperitivo, 20€ cena e osservazione, 5 € noleggio ciaspole.
Possibilità di pernottare all’agriturismo o nelle vicinanze.
Prenotazioni: entro sabato 1° febbraio al 347.0489818 (Anna) o con email a vesulus@gmail.com
Domenica 9 febbraio
Il sacro e il profano
Splendida passeggiata in uno dei valloni più appartati della Val Varaita, durante la quale si andranno a rievocare aspetti e caratteristiche dei suggestivi carnevali alpini e, in particolare, della Baìo e de Li Loup, due delle feste tradizionali per cui la Val Varaita è più conosciuta.
Itinerario: Pontechianale, borgata Chianale (1.797m)- Grange Soustra (2.200m).
Dati tecnici: itinerario facile, adatto a tutti, purché abituati a camminare; tempo di percorrenza 3h 30’ circa andata/ritorno, pause escluse; dislivello in salita 400 m circa; orario di partenza ore 9; luogo di ritrovo Piasco, piscina, ore 8. Pranzo al sacco a carico dei partecipanti; eventuale merenda sinoira (facoltativa) alla Locanda Reloup di Isasca (15 €)
Abbigliamento e attrezzatura: scarponi da montagna, abbigliamento a cipolla adatto a condizioni meteo fredde (calzettoni, pantaloni tecnici invernali, giacca a vento impermeabile, pile, guanti, berretto); borraccia, bastoncini (facoltativi)
Quota di partecipazione: 12 € Guida Naturalistica; 8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni); 8 € bambini sotto i 14 anni (tessera + guida); 5 € eventuale noleggio ciaspole e bastoncini
Prenotazioni: entro giovedì 6 febbraio al 349.7209012 (Paolo) o con email a vesulus@gmail.com
Sabato 15 e domenica 16 febbraio
Val Varaita in love
Due giorni di natura e benessere, dedicati a tutti gli innamorati, ma non solo, immersi nei paesaggi immacolati di una delle valli più belle del Monviso.
Un’esperienza unica, per scoprire la Valle Varaita, valle ricca di storia e natura, per provare l’emozione di dormire in un rifugio lontano dal caos cittadino, provare il massaggio thai e raggiungere una delle più panoramiche cime del cuneese, ricaricandoci di energia positiva.
Soggiorno presso il rifugio Meira Paula (http://www.meirapaula.it)
Le attività di meditazione, il risveglio muscolare, ed i trattamenti di Thai Massage saranno condotte da Valentina, fondatrice di Blu Temple Body Work di Torino, che trasporterà i partecipanti verso i sentieri del sentire di corpo, mente e spirito.
Itinerario:
1° giorno:
Ritrovo ore 10.00 a Costigliole Saluzzo
Spostamento alla frazione Rore di Sampeyre in auto e partenza dell’escursione per raggiungere il Rifugio Meira Paula
12.30 circa: pranzo al sacco (a carico dei partecipanti)
14.30 circa: arrivo in rifugio e sistemazione
15.00 -19.00: tempo a disposizione per sauna, massaggio e relax
19.30: cena in rifugio
21.00: breve escursione notturna per osservare il cielo lontano dalle luci cittadine (facoltativa)
A seguire pernottamento in rifugio
2° giorno:
07.30 circa: meditazione (facoltativa) e risveglio muscolare
09.00: colazione e successiva partenza per l’escursione al Monte Ricordone
12:30 circa pranzo al sacco (possibilità di pranzo pic nic fornito dal rifugio)
15:00 circa: ritorno al Rifugio e successivo ritorno alle auto
Dati tecnici: percorsi facili, adatti a chiunque purché abituato ad effettuare semplici escursioni in montagna (bambini dagli 8 anni in su). Dislivelli in salita: 1° giorno 450 m, 2° giorno 450 m. Ritrovo sabato 15 febbraio presso il parcheggio dell’American Bar di Costigliole Saluzzo.
Abbigliamento e attrezzatura: abbigliamento adatto a condizioni meteo variabili. Consigliato abbigliamento da montagna possibilmente tecnico, a più strati: giacca a vento, berretto, guanti, pile, intimo traspirante, pantaloni lunghi, calzettoni, scarponcini impermeabili; cambio per il secondo giorno ed abbigliamento comodo per la permanenza in rifugio e massaggio; occhiali da sole; crema solare; cappello per il sole; pila; bastoncini.
In caso di neve, necessarie le “ciaspole” (affittabili se necessario).
Non necessari: sacco a pelo, lenzuola, asciugamani, pantofole, tappetino yoga (tutto fornito dal rifugio).
Quota di partecipazione: 60€ per accompagnamento, meditazione e risveglio muscolare
8 € per tessera associativa (che fornisce assicurazione infortuni)
75 € pernottamento presso il Rifugio Meira Paula in comoda camerata con bagni in comune, con trattamento di mezza pensione (bevande escluse) + sauna e area relax a disposizione.
Pranzo al sacco: da 5 a 10€
Massaggio Thai (facoltativo da confermarsi al momento della prenotazione): 40€ (durata 45 min)
Per la prenotazione è richiesta una caparra di 60 €/persona, da versare tramite bonifico con i seguenti dati:
Associazione Naturalistica Vesulus
BANCA REGIONALE EUROPEA FILIALE DI BAGNOLO P.TE
IBAN: IT 78 C 03111 45950 0000 0000 4084
Causale: Week-end “Val Varaita in love”
Prenotazioni: entro mercoledì 5 febbraio, salvo esaurimento posti disponibili, al 349.8439091 (Alma) o con email a vesulus@gmail.com. L’attività si svolgerà con un minimo di 5 ed un massimo di 15 partecipanti. Se interessati ad iscrivervi, vi invitiamo a non aspettare la data di scadenza perché i posti, limitati, potrebbero essere già esauriti!
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Parco del Monviso

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here