ContemporaneA. Parole e storie di donne, dal 24 al 26 settembre 2021, la II edizione a Biella

Dal 24 al 26 settembre 2021 torna a Biella, a Palazzo Ferrero per la sua seconda edizione ContemporaneA

Dal 24 al 26 settembre 2021 torna a Biella, a Palazzo Ferrero per la sua seconda edizione ContemporaneA. Parole e storie di donne, con tre giorni ricchi di appuntamenti e incontri, tutti in presenza e dedicati alle storie e parole di donne a cui daranno voce scrittrici, giornalisti e giornaliste, curatrici d’arte, blogger, professioniste della moda e della cultura. Il festival è ideato e curato da Irene Finiguerra e Barbara Masoni.
L’inaugurazione di ContemporaneA è prevista per venerdì sera con un reading teatrale tratto da Musa e getta. Sedici scrittrici per sedici donne indimenticabili (ma a volte dimenticate) (Ponte alle Grazie, 2021), in cui Sabina Spielrein, paziente, allieva, amante e “musa” di Carl Gustav Jung, è narrata da Laura Pugno, scrittrice, poetessa, saggista e traduttrice, nel suo ritratto intitolato La via del fuoco; Arianna Ninchi e Silvia Siravo, attrici, daranno voce a queste due donne venerdì 24 settembre alle 21, al Teatro Sociale Villani. L’evento si svolge in collaborazione con la Città di Biella. Il ricavato delle vendite dei biglietti sarà destinato a una raccolta fondi per borse lavoro per donne in situazione di fragilità.
Quattro gli appuntamenti del Caffè con le ragazze, un momento di confronto davanti a una tazza di caffè, come si fa nelle chiacchiere tra amiche. Le protagoniste sono Patrizia Zappa Mulas, attrice e scrittrice, con il suo L’ombra di Nora (SEM, 2021); Corinna De Cesare, giornalista del Corriere della Sera, scrittrice e ideatrice della newsletter thePeriod che parlerà del suo ultimo romanzo Ciao per sempre (Salani, 2021), Petunia Ollister, blogger e influencer con Bookbreakfast (Slow Food, 2017); Giuseppina Manin giornalista di teatro, musica e cinema del Corriere della Sera con un intervento a proposito del suo Complice la notte (Guanda, 2021).
Tra le grandi ospiti di questa edizione di ContemporaneA troviamo Teresa Ciabatti, che racconterà la sua formazione di scrittrice in una conversazione con Gianmario Pilo; Valeria Parrella che presenterà Mosca più balena (minimumfax, 2021) intervistata da Giorgio Gianotto; Tiziana Ferrario, giornalista televisiva e scrittrice che parlerà del suo libro Uomini, è ora di giocare senza falli! (Chiarelettere, 2020) con Silvia Giorcelli.
Due appuntamenti dedicati all’arte: Lorenza Baroncelli, direttrice della Triennale di Milano, approfondirà il tema Bellezza e rigenerazione urbana a partire dalle sue esperienze in Albania e Colombia, mentre Arte, cultura e territorio sarà l’oggetto della conversazione tra la direttrice di Artissima Ilaria Bonacossa e la direttrice dell’Associazione Abbonamento Musei Simona Ricci. Durante l’intera durata del festival, inoltre, sarà possibile visitare due mostre in corso a Biella: Coco + Marilyn al centro del MI-TO, esposizione fotografica sui due miti del Novecento in corso a Palazzo Gromo Losa, e a Palazzo Ferrero due esposizioni a cura di Patrizia Maggia: Paola Anziché – La pratica del bianco e Cinque fili al centimetro trame d’arte Arazzeria Scassa.
Tornano anche per questa edizione i Pranzi con la scrittrice, il primo dedicato a Franca Valeri (sabato 25 settembre), attrice indimenticata, donna di grandissima ironia ed eleganza, che sarà raccontata da Patrizia Zappa Mulas, e il secondo a Marina Jarre (domenica 26 settembre) scrittrice e drammaturga, lettone di nascita e italiana d’adozione, che sarà narrata da Marta Barone. Prenotazione obbligatoria.
Altro fil rouge di questa edizione di ContemporaneA è l’ambiente, in questo momento più che mai al centro del dibattito internazionale. Sarà declinato in tre appuntamenti, ognuno dedicato a un diverso aspetto: La rivoluzione comincia dal tuo armadio (Solferino, 2020) con le sue autrici Marina Spadafora ambasciatrice della moda etica nel mondo e coordinatrice italiana di Fashion Revolution e la giornalista di moda Luisa Ciuni; Turismo, enogastronomia e sostenibilità approfondito dalla giornalista di food e turismo enogastronomico Rosalba Graglia in dialogo con Cristina Sala imprenditrice di Mondo Manenti e la chef Marta Foglio titolare di Foodopia attraverso cui propone una vera e propria “educazione alla vita” a tema alimentare; Il cibo che ci salverà. La svolta ecologica a tavola per aiutare il pianeta e la salute (La nave di Teseo, 2021) ultimo lavoro Eliana Liotta, giornalista scientifica e firma di diverse rubriche settimanali su Corriere Salute e su Io Donna del Corriere della Sera.
Lo sport sarà protagonista dell’incontro di apertura del festival, con particolare attenzione al tennis, grazie al dialogo tra Elena Marinelli, autrice del romanzo Il terzo incomodo (Baldini+Castoldi, 2015) e di Steffi Graf. Passione e perfezione (66thand2nd, 2020) e Giorgia Mecca che ha recentemente pubblicato Serena e Venus Williams, nel nome del padre (66thand2nd, 2021).
Spazio anche allo spettacolo, con l’appuntamento Donne in fiction: da The Crown ad Anna: Sebastiano Pucciarelli, volto televisivo, autore e co-conduttore di TV Talk – RAI 3, trasmissione che da vent’anni analizza i programmi televisivi, dialogherà con Erika Brenna, produttrice creativa e autrice per tv ed editoria nonché collaboratrice di Vanity Fair e Marie Claire. L’incontro Sister resist. Venti artiste della rivolta (BeccoGiallo) è dedicato alla musica: Clarice Trombella, scrittrice, dj e speaker radiofonica, chiuderà il festival proponendo una selezione musicale delle regine della musica in occasione dell’aperitivo finale al Palazzo Ferrero Caffè Bistrot. Sarà l’occasione giusta per assaggiare il drink ContemporaneA, una bevanda ricca di nootropi a base di tè verde e zenzero che nutre la mente e aiuta la concentrazione in modo naturale creata da Alessio Lapietra di Caffè Bistrot Palazzo Ferrero grazie a Naturalboom, sostenitore del festival.
Tra le collaborazioni di questa edizione anche quella con la Scuola Holden: grazie alla disponibilità di Oasi Zegna, Santuario di Oropa e La Bürsch, tre studenti di Academy selezionati dalla Scuola sono stati ospitati nel corso di questa estate in altrettante località del Biellese. Terminato il loro soggiorno, presenteranno nel reading Narrare il territorio biellese. Scuola Holden per ContemporaneA alcuni dei testi prodotti, ispirati al territorio.
ContemporaneA è un progetto che fin dalla sua nascita si è presentato con una doppia anima, online e analogica, e un solo obiettivo: quello di essere uno spazio per tutte le donne (e non solo) dove confrontarsi, sognare e progettare, dove ascoltare gli interventi di scrittrici, artiste, imprenditrici. Per questo motivo il festival prosegue tutto l’anno sui mezzi digitali e dal vivo con appuntamenti periodici.
Sottolineano le due ideatrici e curatrici Irene Finiguerra e Barbara Masoni: “ContemporaneA vuole essere uno spazio identitario dove si parla in particolare di donne, di una parte attiva della società declinata nelle varie forme della letteratura, dell’arte, della sostenibilità, del design, dell’impegno giornalistico e della musica. Siamo convinte che promuovere e incoraggiare l’incontro con figure positive di donne che presentano la loro competenza, la loro storia, il loro lavoro sia utile per tutte le generazioni e per consolidare una rete di esperienze che potrà crescere con gli anni. Siamo solo alla seconda edizione e siamo consapevoli che si tratti di un percorso di crescita che si perfezionerà nel susseguirsi delle edizioni”.
ContemporaneA nasce all’interno dell’associazione biellese BI-BOx da un’idea di Irene Finiguerra e Barbara Masoni in collaborazione con la libreria Giovannacci:
Patrocinio della Città di Biella
Contributo di: Fondazione CRB, Fondazione CRT e Compagnia di San Paolo
Main sponsor Banca Sella Patrimoni
Sponsor: Lauretana, Mondoffice, La Fiorentina, Imbotex
Sostegno di CNA Biella, MCL – Movimento Cristiano Lavoratori, Tessitura Ubertino, Lions Biella Bugella Civitas
Sponsor tecnici: Campagnolo, NaturalBoom, Graziella Pasta Fresca Artigianale, Marghe, Fiori Flor UP
Supporto all’ospitalità del Relais Santo Stefano e La Bursch
Un ringraziamento a Scuola Holden
Festival amici di ContemporaneA: Eredità delle donne, La grande invasione, Bolle di Malto, Microsolchi, FoodAccademy
Illustrazione di Anna Ippolito
Progetto grafico: Studio Anna Fileppo
www.contemporanea-festival.com
Facebook: @contemporaneafestival
Instagram: @contemporaneafestival
Ufficio stampa ContemporaneA. Parole e storie di donne
laWhite – ufficio stampa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here