Biblioteca Civica di Bardonecchia: intensa attività culturale in questo periodo

La cultura continua a essere al centro delle attività

biblioteca-civica-bardonecchia-intensa-attivita-culturale-questo-periodoBARDONECCHIA – La Biblioteca Civica di Bardonecchia di viale Bramafam 17, vanta un patrimonio di 12.845 volumi, con sezioni dedicate a Bardonecchia, al Piemonte, alla montagna e un ampio settore specifico per i bambini, testi consultabili gratuitamente dai soci, in venti postazioni, ora ridotte, causa COVID-19, a dodici.

L’importante centro culturale cittadino fa parte del Sistema Bibliotecario Territoriale Pinerolese, che oltre a molteplici servizi di consulenza e catalogazione, mette a disposizione dei lettori, ogni sei mesi, circa cento libri prevalentemente di narrativa e saggistica.

Dal 1° gennaio 2004, aderisce al progetto di sensibilizzazione alla lettura Nati per leggere regalando ad ogni neonato di Bardonecchia un libro. Da anni organizza incontri letterari, laboratori, letture, eventi e attività per i bambini e no, particolarmente partecipati durante i mesi estivi e quando le scuole sono chiuse per le vacanze natalizie, come successo quest’anno.

Intensa attività culturale che Maria Teresa Vivino, giovane scrittrice emergente, giornalista e pubblicista, assessore comunale con deleghe all’istruzione e alla biblioteca, sintetizza così: “Una biblioteca civica viva e attiva nelle vacanze natalizie e non solo. Grande successo, partecipatissimo l’evento, “Nati per leggere”, tenutosi a novembre, nel mattino con letture e gadget per bambini. La bibliotecaria Gisella Bruno, ben supportata da Anna Perron Cabus e Manuela Lecis, memorie storiche del centro culturale, racconta come non si vedesse un’affluenza così elevata negli ultimi due anni. Il periodo natalizio si è aperto con due appuntamenti di letture per bambini, nella zona a loro dedicata, proprio all’interno della biblioteca, nella zona limitrofa alla zona prestiti. Una sala stimolante, resa ancora più suggestiva dalle letture di Anna. I due appuntamenti si sono tenuti il 4 e l’11 di dicembre, con l’entusiasmo dei più piccoli e dei loro accompagnatori. L’11 dicembre è stata anche la volta delle presentazioni letterarie, con Gigliola Magnetti, bardonecchiese d’adozione, accompagnata nella presentazione e nelle letture dalla professoressa Rosalinda Osano, poetessa e da anni attiva nella cultura locale e da me. Un’altra presentazione letteraria il 30 dicembre, con “Ce la farò” di Gabriella Mosso. Momento commovente e coinvolgente quello del 31 dicembre, a conclusione di un anno difficile anche e soprattutto per i bambini, che hanno assistito e partecipato con interventi verbali ai “Racconti sotto la neve” tenuto dal “Gruppo TeatroInsieme” di Susa. Per i bambini anche l’evento del 6 gennaio con ‘Benvenuta Befana!’. Ci sono state giornate con cinquanta prestiti al giorno, e l’aula studio vissuta a pieno dai giovani studenti”.

La biblioteca è aperta il lunedì dalle ore 09.30 alle ore 12.30; il martedì 09.30-12.30; il mercoledì 09.30-12.30; il giovedì 09.30-13.00 e 14.00-18.00; il venerdì 09.30-13.00 e 14.00-18.00 e il sabato 15.00-18.00 ed è accessibile esibendo il Super Green pass e indossando, per le fasce d’età che lo prevedono, la mascherina FFP2. I prestiti saranno garantiti.

Per informazioni: 0122 999988 – biblioteca@bardonecchia.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here