Volley Parella Torino, rimonta non completata, vince Bolzano

Il Vivibanca Torino cede al tie-break contro Mosca Bruno Bolzano al termine di una partita dai due volti.

Il Vivibanca Torino cede al tie-break contro Mosca Bruno Bolzano al termine di una partita dai due volti. Da dimenticare i primi due set dei parellini che poi pareggiano ma nel quinto parziale non riescono a completare la rimonta.
Visto il perdurare delle assenze di Mazzone e Richeri, coach Simeon conferma la formazione vista contro Fano con la conferma della diagonale palleggiatore-opposto composta da Filippi e Gerbino, Romagnano in banda con Gasparini, Piasso e Maletto centrali e Martina libero.
Formazione tipo per Bolzano con Grassi in palleggio e Anastasios opposto, Dalmonte e Ostuzzi ali, Bressan e Gasperi al centro con Brillo libero.
Nel primo set Bolzano mette subito la testa avanti grazie a tre errori consecutivi dei torinesi (2-5). I muri di Filippi e Gasparini su Ostuzzi e Anastosios riportano sotto il Parella (4-5) ma gli altoatesini allungano di nuovo: 4-8. I padroni di casa accorciano ancora le distanze (12-13) e poi, dal 14-17, ribaltano la situazione con turno di servizio di Genovesio (dentro in battuta per Piasso): 18-17. Gli ospiti non si danno per vinti e con Bressan a servizio volano 20-24 per poi chiudere 21-25.
Il contraccolpo psicologico si fa sentire sui parellini che nel secondo set lasciano via libera a Bolzano fin dalle prime battute (2-6). Girandola di cambi per i torinesi che però non sortisce effetto e i bolzanini si impongono 15-25.
Nel terzo la reazione dei padroni di casa. Coach Simeon inserisce Oberto per Romagnano ma sono i muri di Gerbino e Piasso a portare il Parella subito sul 6-3. I torinesi ricevono meglio e sfruttano di più gli attacchi dal centro di Maletto e Piasso, continuano ad allungare progressivamente fino al 25-18 finale.
Nel quarto set regna invece l’equilibrio. Bolzano si avvantaggia da subito ma riesce mai ad a prendere più di due punti di margine fino al 16-19. Sul 20-23 Gerbino suona la carica e porta i suoi al pareggio (23-23). Ai vantaggi, la decide un ace di Gerbino che permette al Parella di portare il match al quinto: 28-26.
Nel tie-break partenza sprint di Bolzano (1-4) ma i torinesi rientrano subito: 4-4. Nuovo strappo ospite grazie ai muri di Bressan e Dalmonte su Oberto e Gerbino: 8-11. Il Parella si riavvicina sull’11-12 ma nel finale Bressan, con due attacchi vincenti e un muro su Gasparini, fa pendere l’ago della bilancia dalla parte di Bolzano che chiude 12-15.
VIVIBANCA TORINO-MOSCA BRUNO BOLZANO 2-3 (21-25, 15-25, 25-18, 28-26, 12-15)
VIVIBANCA TORINO: Filippi 5, Gerbino 19, Gasparini 16, Romagnano, Piasso 13, Maletto 9, Martina (L), Oberto 5, Genovesio 3, D’Ambrosio 1, Matta, Brugiafreddo. N.e: Cian, Valente (L). All.: Lorenzo Simeon.
MOSCA BRUNO BOLZANO: Grassi 1, Anastasios 27, Dalmonte 19, Ostuzzi 12, Bressan 11, Gasperi 6, Brillo (L), Polacco 2, Maccabruni, Gallo. N.e: Codato, Senoner, Marotta (L). All.: Donato Palano.
Note: Ace 9-4, Battute sbagliate 19-17, Ricezione 57% (20%)-41% (12%), Attacco 40%-52%, Muri 11-11, Errori 31-30.
Volley Parella Torino SSDaRL
ASD Sporting Libertas Parella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here