Volley Parella Torino-Benassi Alba 3 a 1 Serie B1, il ritorno dei torinesi

Volley Parella Torino Benassi Alba 3 a 1 Serie B1, il ritorno dei torinesi

parellaBella vittoria del Volley Parella Torino che riscatta immediatamente il ko di sabato scorso a Bolzano, superando 3-1 il Benassi Alba e tornando secondo in classifica grazie al contemporaneo successo della capolista Montecchio su Prata.
Una vittoria favorita anche dai problemi fisici che hanno colpito Castelli in settimana e Girard a fine secondo set, privando i langaroli di due pedine molto importanti.
Formazione tipo per il Volley Parella Torino con Simeon in regia e Corti opposto, Costa e Figliolia in banda, Salza e Mazzone centrali e Smerilli libero.
Alba deve rinunciare a uno dei tre ex della sfida, Stefano Castelli, fermato per un problema al ginocchio e solo in panchina. Quindi Rabezzana in palleggio e Della Corte opposto, Graziani e Manetta ali, Cefaratti e Zappavigna al centro con Girard libero.
Partenza sprint del Parella che vola subito 6-2, ma Alba, grazie a difese talvolta anche spettacolari, resta aggrappata al set e recupera fino all’8-7. I turni al servizio di Salza e Corti scavano un nuovo solco nel punteggio (14-8) da cui i langaroli non riescono più a rimontare. Il Parella, anzi, allunga ancora fino al 25-16 finale.
Nel secondo set è il turno di battuta di Costa a mettere subito in crisi la ricezione ospite e a far salire il Parella fino all’8-1. I padroni di casa allungano ancora (12-3) prima dell’unico piccolo break albese (12-6) ma il turno a servizio di Figliolia spegne ogni velleità di rimonta a Rabezzana e compagni (18-6). Nel finale di set, chiuso 25-13, spazio anche per Filippi al posto di Simeon.
Il terzo set inizia invece sotto il segno dell’equilibrio nonostante Alba debba rinunciare al libero Girard per infortunio. Il primo break arriva dal 12-11 al 12-14 con gli ospiti che allungano ancora 13-16 aggrappandosi a Della Corte. Il Parella non riesce a reagire, accorcia con un muro di Corti su Manetta (15-16) ma Alba scappa ancora con un muro di Della Corte su Costa (17-20). Poi lo stesso Costa a servizio mette alla frusta la ricezione albese e arriva il pareggio (20-20).
Sul 23-23 Ciavarella non chiude una buona opportunità e Costa spara out l’ultimo attacco consegnando il set ad Alba 23-25.
Ad inizio quarto set il Parella deve scrollarsi di dosso i fantasmi del finale del terzo parziale e Alba prova ad approfittarne (5-7), ma la svolta si chiama Paolo Mazzone che sul 7-8 mette a segno due primi tempi, tre servizi vincenti e un ace, portando i suoi sul 13-9. Questo break spiana la strada ai parellini che iniziano ad approfittare dell’assenza di Girard mettendo in crisi la ricezione ospite anche con Simeon (19-10) e chiudono 25-15.
“Siamo stati bravi a riprendere il giro dopo la sconfitta di sabato scorso – commenta a fine gara coach Battocchio – grazie anche alla fortuna che questa sera ci ha aiutato in maniera importante. Devo fare i complimenti ai ragazzi perchè sono stati bravi a riprendere l’attenzione dopo il terzo set”.
VOLLEY PARELLA TORINO-BENASSI ALBA 3-1 (25-16, 25-13, 23-25, 25-15)
VOLLEY PARELLA TORINO: Simeon 3, Corti 18, Costa 15, Figliolia 19, Salza 7, Mazzone 13, Smerilli (L), Ciavarella, Putetto 1, Ossola 1, Filippi. N.e.: Coroli, Martina. All.: Battocchio.
BENASSI ALBA: Rabezzana 2, Della Corte 17, Manetta 8, Graziani 8, Cefaratti 2, Zappavigna 13, Girard (L) 1. N.e.: Morchio, Quaglia, Castelli. All.: Negro.
Foto e notizie: Ufficio Stampa Sporting Parella