Una magia di Redivo punisce la Bertram Derthona

È un buzzer di Redivo a decidere il Derby della provincia, al termine di 40’ tirati e ben giocati da entrambe le squadre. A regnare è stato l’equilibrio, rotto appunto da una invenzione dell’argentino della Novipiù.

Novipiù JB Monferrato-Bertram Derthona 81-78
(16-18, 39-36, 61-59)
Tabellini:
JB Monferrato: Thompson 25, Casini, Valentini F. 24, Valentini L., Sirchia ne, Tomasini, Martinoni 3, Donzelli 6, Lomele ne, Camara 2, Redivo 21, Giombini ne. All. Valentini A.
Derthona: Sackey ne, Cannon 11, Ambrosin 12, Tavernelli 8, D’Ercole 2, Fabi 20, Graziani ne, Mascolo 8, Severini 10, Sanders 7, Romano ne, Morgillo. All. Ramondino
È un buzzer di Redivo a decidere il Derby della provincia, al termine di 40’ tirati e ben giocati da entrambe le squadre. A regnare è stato l’equilibrio, rotto appunto da una invenzione dell’argentino della Novipiù.
In casa Derthona il ritorno in campo di Fabi ha regalato a coach Ramondino una bocca da fuoco in più: l’impatto di “Agu” si è fatto sentire con 20 punti e 5 su 7 dalla distanza. Buona anche la prestazione di Lorenzo Ambrosin, 12 alla fine per lui. Ora l’appuntamento per i Leoni è venerdì, a Cervia contro Ferrara (palla a due alle ore 18) per i quarti di finale di Coppa Italia.
Grande equilibrio nel primo quarto: il Derthona lo chiude avanti 16-18 grazie a un canestro di capitan Tavernelli a fil di sirena. Nella fase iniziale della seconda frazione la Bertram allunga, prima di subire il sorpasso, arrivato con la tripla di Redivo (39-36 al 20’). Dall’intervallo escono nuovamente meglio i Leoni, che producono un break importante, poi i canestri di Valentini e Redivo chiudono la frazione (61-59 al 30’). Nell’ultimo quarto il Derthona ha tenuto botta ai colpi dei padroni di casa, impattando la sfida a 78 a una manciata di secondi dal termine. Nell’ultimo possesso, però, è bravo Redivo a infilare la tripla a fil di sirena, regalando alla Novipiù il successo.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Bertram Derthona

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here