Una campionessa del mondo in casa Autosped: ecco Giulia Rulli

Giulia Rulli, reduce da un campionato di A1 a Broni, vestirà la canotta dell’Autosped nella prossima stagione

Era stato il sogno proibito della scorsa estate ma, seppur con un anno di ritardo, finalmente il matrimonio si è perfezionato: Giulia Rulli, reduce da un campionato di A1 a Broni, vestirà la canotta dell’Autosped nella prossima stagione. Arriva a Castelnuovo una giocatrice dal grandissimo palmares non solo nel basket ‘classico’ cinque contro cinque ma anche nella versione più smart del 3 contro 3; nel 2018 infatti Giulia, unitamente a D’Alie, Ciavarella e Filippi ha conquistato, con la divisa della nazionale italiana, a Manila (Filippine) il titolo mondiale nel 3c3. E proprio in questa specialità Giulia è stata convocata, con altre 7 compagne, per il raduno che si terrà a Roma, dal 12 al 16 luglio, in preparazione dei giochi Olimpici di Tokyo: ovviamente facciamo tutti il tifo perchè lei faccia parte del quartetto che rappresenterà l’Italia in Giappone. Ma tornando al basket ‘normale’ l’ala romana è il paradigma della giocatrice versatile in grado ricoprire con grandi risultati più ruoli e capace di far fare il salto di qualità alla propria squadra. In tempi non sospetti, un paio di anni fa, quando ancora vestiva la divisa di Costamasnaga, con cui tra le altre cose ha conquistato la coppa Italia di A2 e la promozione in A1, era stato scritto, proprio su questo sito, che, secondo il pensiero di chi scriveva, Giulia era in quel momento la migliore giocatrice della categoria. Adesso non vediamo l’ora di vederla in campo con i nostri colori: bene arrivata Giulia!!!
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Basket Club Castelnuovo Scrivia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here