Un primo quarto da dimenticare manda la Akronos al tappeto contro Faenza

Si conclude ai quarti di finale l'avventura della Akronos Moncalieri in Coppa Italia. Le lunette cadono contro Faenza sul risultato di 66-52, al termine di una partita condizionata da un primo quarto da dimenticare

PMSSi conclude ai quarti di finale l’avventura della Akronos Moncalieri in Coppa Italia. Le lunette cadono contro Faenza sul risultato di 66-52, al termine di una partita condizionata da un primo quarto da dimenticare. L’approccio troppo molle alla partita e le orribili percentuali al tiro del primo tempo (2/20 dal campo alla fine dei primi 10′, un solo canestro da tre in tutta la partita su quattordici tentativi) hanno costretto la squadra di coach Terzolo ad inseguire per tutti l’arco della partita senza riuscire ad imporre il proprio gioco.
CRONACA
Avvio di partita da dimenticare per Moncalieri, le lunette sono assenti e imprecise e Faenza ne approfitta per prendere il comando del gioco: 12-3 dopo 6’. La Akronos prova timidamente a farsi sotto con Landi dalla lunetta e Berrad, ma a fare la voce grossa sono ancora le emiliane: il fallo di Katshitshisul tiro da tre di Ballardini si trasforma in un 3/3 che chiude la prima decina sul 17-7. Nella seconda frazione Faenza parte ancora forte e Moncalieri rimane ancora a guardare: il risultato è il +17 firmato Morsiani–Ballardini (30-13) a 5’ dall’intervallo lungo. Sul finale del primo tempo Landi e Katshitshiprovano a suonare la carica, dimezzando lo svantaggio delle gialloblù (30-21) con un parziale di 8-0. I canestri di Morsiani e Franceschielli, però, mandano le giocatrici negli spogliatoi sul 36-21.
Nella ripresa la Akronos torna in campo più motivata e prova ad alzare i ritmi: la combinazione tra Katshitshi, Domizi e Berrad abbatte ancora una volta la doppia cifra di svantaggio (46-38). Coach Bassiricorre al time out per interrompere il buon momento delle moncalieresi e all’uscita dalle panchine, Ballardini e compagne ristabiliscono le distanze con le due squadre che arrivano agli ultimi 10’ sul 53-38. Nell’ultima frazione Moncalieri tenta il tutto per tutto, ma la difesa di Faenza è attenta e l’attacco in contropiede letale. Nonostante gli sforzi delle lunette, negli ultimi secondi la bomba di Ballardini chiude definitivamente i giochi. Finale 66-52.
E-Work Faenza – Akronos Moncalieri 66 – 52 (17-7, 36-21, 53-38, 66-52)
E-WORK FAENZA: Franceschelli 7, Schwienbacher NE, Morsiani 15, Ballardini 18, Caccoli NE, Soglia, Meschi 7, Cappellotto 2, Vente 11, Porcu 6.
AKRONOS MONCALIERI: Cordola 8, Landi 5, Bevolo 4, Reggiani 4, Berrad 4, Domizi 6, Penz 2, Landi NE, Katshitshi 14, Ramasso NE, Jakpa, Giacomelli 5. All. Terzolo, ass. Mosso
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Akronos Moncalieri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here