Troppo forte Grottazzolina, ViViBanca Torino ko 3-0

Niente da fare per il ViViBanca Torino contro la corazzata Videx Grottazzolina

troppo-forte-grottazzolina-vivibanca-torino-ko-3-0TORINO – Niente da fare per il ViViBanca Torino contro la corazzata Videx Grottazzolina. I biancorossoblu ci provano nel primo set ma i marchigiani si dimostrano superiori e non lasciano spazio a Richeri e compagni che finiscono per cedere con un netto 3-0.
Coach Simeon conferma il sestetto della scorsa settimana visto il perdurare dell’assenza di Trojanski e il non completo recupero di Gonzi. Quindi Carlevaris in palleggio e Umek opposto, con Richeri e Genovesio attaccanti di posto 4, Orlando Boscardini e Maletto centrali e Valente libero.
Sempre ko il danese Nielsen, coach Ortenzi si affida a Marchiani regista e Giacomini opposto, Vecchi e Mandolini ali, Cubito e Focosi al centro con Romiti libero.

Nel primo set sempre avanti Grottazzolina ma il ViViBanca Torino prova a rimanere in scia, trascinato da Richeri (5 su 6 in attacco). Si capisce già che per Umek non è giornata e il servizio forzato non produce gli effetti sperati con troppi errori dalla linea dei 9 metri (7 nel parziale a fronte di un solo ace). Alla fine si impongono i padroni di casa 25-20.
Nel secondo set invece i marchigiani prendono il largo fin dalle battute iniziali. Cala anche in capitan Richeri in attacco e nemmeno il doppio cambio con Gonzi e Corazza per Carlevaris e Umek sortisce effetti. 25-14 il punteggio finale.
Non cambia la musica nel terzo set, con i padroni di casa che fin dalle prime battute prendono margine e i torinesi che non riescono a reagire, sempre molto fallosi in battuta e ripetutamente murati in attacco, dove Umek non riesce mai ad andare a terra. Si chiude 25-18 e per il ViViBanca Torino è già ora di pensare alla prossima sfida.

“Oggi c’è poco da dire – commenta a fine gara un deluso Lorenzo Simeon – Abbiamo offerto una prestazione incolore, ma più che per il risultato è proprio l’atteggiamento che non mi è piaciuto. Siamo stati remissivi dal primo all’ultimo punto ed è una cosa che a noi dello staff non piace e sulla quale stiamo battendo da inizio anno. E’ una squadra, la nostra, che deve imparare a crescere e stare in campo e queste partite così proprio non devono essere accettate. Mi aspettavo anche di perdere, non è quello il problema, ma mi aspettavo una squadra che lottasse e che combattesse con lo spirito giusto, cosa che invece non è avvenuta. Spero che la squadra questa cosa la capisca perchè non è accettabile e non deve più succedere”.

VIDEX GROTTAZZOLINA-VIVIBANCA TORINO 3-0 (25-20, 25-14, 25-18)
VIDEX GROTTAZZOLINA: Marchiani 1, Giacomini 9, Vecchi 10, Mandolini 13, Cubito 8, Focosi 6, Romiti (L), Lanciani, Mercuri (L). N.e: Pison, Cascio, Nielsen, Perini. All: Massimiliano Ortenzi.
VIVIBANCA TORINO: Carlevaris 1, Umek 3, Genovesio 6, Richeri 14, Orlando 4, Maletto 5, Valente (L), Brugiafreddo 1, Corazza, Gonzi, Cian. N.e: Trojanski, Cian, Fabbri (L). All: Lorenzo Simeon.
Note: Ace 4-2, Battute sbagliate 10-17, Ricezione 61% (53%)-48% (25%), Attacco 52%-36%, Muri 11-7, Errori 18-28.


Volley
 Parella Torino SSDaRL
ASD Sporting Libertas Parella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here