Successo bis del Parella, San Donà va ko

Secondo successo consecutivo per il Vivibanca Torino che, dopo la vittoria della scorsa settimana a Prata, si ripete in casa contro la cenerentola San Donà 3-1

Secondo successo consecutivo per il Vivibanca Torino che, dopo la vittoria della scorsa settimana a Prata, si ripete in casa contro la cenerentola San Donà 3-1.
Un cambio nel sestetto di coach Simeon, che torna a schierare Valente libero al posto di Martina. Confermati invece Filippi in regia e Gerbino opposto, Gasparini e Genovesio ali e Mazzone e Maletto centrali.
San Donà risponde con la diagonale palleggiatore-opposto affidata a Busato e De Santis, sulla linea d’attacco Bomben e Dietre e la coppia formata da Zonta ed Esposito al centro. Bassanello è il libero.
Inizio equilibrato e primo strappo a favore dei veneti, che si portano avanti di due lunghezze con Bomben (4-6). Il Parella trova la parità a 8 ma un doppio break dei veneti costringe Simeon al time-out sul 10-13, che cambia l’inerzia del set: un super Genovesio consegna per la prima volta il vantaggio ai biancorossoblu (14-13). L’allungo successivo (20-15) vanifica gli sforzi degli avversari nel finale: un muro di Gerbino chiude il set 25-20.
Nella seconda frazione di gioco, coach Bertocco inserisce Santi e Cherin, che si rivelerà fondamentale nel corso del parziale, al posto del libero Bassanello e De Santis. Inizio in fotocopia al primo set con San Donà che trova ancora il primo break (4-6). Comincia l’inseguimento del Parella, che arriva al controsorpasso targato Mazzone-Gasparini (11-10). Dopo una fase punto a punto, i veneti prendono il largo con Cherin a servizio: i suoi tre ace consecutivi creano un piccolo solco (16-19). Il Parella non molla e trova ancora la parità a 22, ma non basta a portare a casa il set: ancora decisivo Cherin che, con due attacchi vincenti, la chiude 24-26.
Nel terzo si risvegliano i torinesi che si assicurano da subito il comando (3-1) e Simeon inserisce Piasso al posto di Maletto. I veneti inseguono e trovano il pareggio (7-7), ma i loro sforzi vengono in fretta vanificati da Mazzone, che consegna ai suoi il massimo vantaggio da inizio set (12-8). La scossa per San Donà arriva con il time-out chiamato da Bertocco: dopo l’aggancio agli avversari, i veneti mettono la freccia (14-15). Il blackout della squadra di casa si interrompe con Gerbino dai nove metri, che porta al ribaltone definitivo (25-20).
Rientra Maletto al posto di Piasso nella quarta frazione di gioco. Il Parella parte forte anche questa volta (12-8). San Donà comincia però a risalire la china, fino al controsorpasso con un ace di Busato (16-17). Entrambi gli allenatori effettuano dei cambi per dare la scossa: Simeon opta per Richeri al posto di Genovesio e Martina per Valente, Bertocco inserisce invece De Santis e Scita per Cherin e Dietre. Lotta punto nel finale con i padroni di casa bravi a spuntarla ai vantaggi 28-26 grazie ad un muro di Mazzone su De Santis.
“Sapevamo che le insidie di questa partita potevano essere tante. – dice coach Simeon – Portiamo a casa una vittoria per 3-1 sudata e sofferta. L’unica cosa positiva della partita di oggi è il risultato. L’atteggiamento non è stato dei migliori, abbiamo tenuta la seconda o terza marcia tutta la partita e quando fai così, rischi sempre l’imprevisto. Nel quarto set abbiamo trovato un vantaggio di due o tre punti, però diciassette errori in un set sono veramente tantissimi e forse non meritavamo neanche di vincerlo. Alla fine, per fortuna, la voglia di non rovinare tutto è uscita ed abbiamo fatto due belle difese e due bei contrattacchi. Portiamo a casa il risultato e la vittoria. Ora testa a Bolzano per sabato prossimo.”
VIVIBANCA TORINO – VOLLEY TEAM CLUB SAN DONA’ 3-1 (25-20; 24-26; 25-20; 28-26)
VIVIBANCA TORINO: Filippi 7, Gerbino 14, Gasparini 26, Genovesio 8, Mazzone 12, Maletto 4, Valente (L), Romagnano 1, Piasso, Matta, Oberto, Richeri, Martina (L). All: Lorenzo Simeon.
VOLLEY TEAM CLUB SAN DONA’: Busato 2, De Santis 5, Bomben 20, Dietre 7, Zonta 2, Esposito 3, Bassanello (L), Cherin 17, Palmisano, Mignano, Scita, Santi (L). N.e: Lorenzon. All.: Rossano Bertocco.
Volley Parella Torino SSDaRL
ASD Sporting Libertas Parella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here