Splendido secondo posto di Baldassarri in gara 2 ad Aragon, Sebestyen costretto al ritiro

Domenica di gloria per l’Evan Bros. WorldSSP Yamaha Team

splendido-secondo-posto-baldassarri-gara-2-aragon
FIM World Championship Grand Prix, Round 01, 07.-10. April 2022, WorldSSP, Aragon, Spain

Domenica di gloria per l’Evan Bros. WorldSSP Yamaha Team, che in gara 2 al Motorland di Aragon ha conquistato la seconda posizione grazie a Lorenzo Baldassarri, al termine di un’altra corsa davvero emozionante. Costretto invece al ritiro Peter Sebestyen, fermato dal dolore alla spalla sinistra.

Il day 3 è iniziato con il warm up, dove Lorenzo e Peter hanno svolto le prove generali in vista della seconda gara del weekend, nonostante le basse temperature della mattinata spagnola. Baldassarri ha completato sette giri, conquistando la quinta piazza, mentre Sebestyen ha concluso ottavo con lo stesso numero di passaggi.
Nella tarda mattinata ecco arrivare il momento della corsa. Scattato come ieri dalla pole, Baldassarri è riuscito nuovamente a prendere il largo insieme ad Aegerter, dando vita ad un altro duello per la vittoria. All’ultimo giro Balda ha cercato l’attacco alla curva 16, subendo però il controsorpasso del rivale, conquistando così la seconda piazza, a 30 millesimi dalla vittoria.
Partenza positiva anche per Sebestyen, capace di risalire in 12° posizione, ma costretto nel corso del decimo giro a ritirarsi, a causa del crescente dolore alla spalla sinistra. Nei prossimi giorni Peter si sottoporrà a dei trattamenti, per tornare nella migliore condizione. Al termine del primo round Baldassarri occupa la prima piazza nella classifica generale con 45 punti, mentre Sebestyen la 17° con due punti. Nella classifica riservata ai team l’Evan Bros. WorldSSP Yamaha Team è primo, con 47 punti. Il prossimo round del campionato WorldSSP 2022 si disputerà ad Assen, Olanda, nel weekend del 24 aprile.
Risultati gara 2 #AragonWorldSBK
P1 – Dominique Aegerter (Yamaha)
P2 – Lorenzo Baldassarri (Evan Bros. WorldSSP Yamaha Team, Yamaha) 
P3 – Nicolò Bulega (Ducati)
P4 – Gleen Van Straalen (Yamaha)
P5 – Niki Tuuli (MV Agusta)
RIT – Peter Sebestyen (Evan Bros. WorldSSP Yamaha Team, Yamaha) 
Lorenzo Baldassarri: “Oggi la gara si è svolta in maniera molto simile a gara 1, ma con un finale diverso. Ieri sono stato più matto, mentre oggi ho usato più la testa, evitando manovre azzardate: all’ultima curva ho tentato l’attacco, ma Aegerter è riuscito ad incrociare la traiettoria. In uscita di curva ho cercato di rispondere nuovamente, ma non è andata bene per 30 millesimi. Sono davvero felice per questo weekend, dove abbiamo raccolto dei risultati fantastici ed imparato tanto. Grazie al team per il grande lavoro, ora pensiamo ad Assen”. 
 
Peter Sebestyen“Sono molto dispiaciuto. Non ho mai terminato una gara in questo modo, anche perché ho sempre voluto terminare le gare, anche in caso di ultima posizione, ma oggi non era possibile. I primi cinque giri sono andati bene, ma poi la spalla ha iniziato a crearmi grandi difficoltà. Ho cercato di compensare con l’altro braccio, ma poi anche quello ha iniziato a farmi male per lo sforzo, così ho deciso di entrare ai box. Sono contento del miglioramento compiuto dalla moto tra sabato e domenica: spero che la cosa mi possa aiutare ad Assen”.
Fabio Evangelista (Team Principal): “Sono molto soddisfatto della giornata, d’altronde è arrivato un altro bellissimo podio: Lorenzo è stato davvero bravo, dando tutto fino all’ultimo metro. È stata una bellissima battaglia, dove anche il secondo posto è un fantastico risultato. Ovviamente sono molto dispiaciuto per Peter, che ancora più di ieri ha dovuto fare i conti con i dolori alla spalla. Spero vivamente che si rimetta preso, in modo da potersi riscattare ad Assen”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here