Skiroll, altra impresa di Elisa Sordello: battuta Lucia Scardoni, suo il titolo italiano in salita a tecnica classica

Elisa Sordello non smette di regalarsi soddisfazioni. L’atleta dello Sci Club Entracque Alpi Marittime ha vinto sabato il suo secondo titolo italiano assoluto di skiroll

Elisa Sordello non smette di regalarsi soddisfazioni. L’atleta dello Sci Club Entracque Alpi Marittime ha vinto sabato il suo secondo titolo italiano assoluto di skiroll. Dopo il successo conquistato un mese fa a Rieti nella mass start in tecnica libera, la 2000 di Robilante si è ripetuta anche nella mass start in salita a tecnica classica di Bosco Chiesanuova, conquistando così il suo secondo titolo italiano. Ancora una volta Sordello ha letteralmente dominato la gara, prendendo subito la testa della competizione insieme alla grande favorita della vigilia, Lucia Scardoni (Fiamme Gialle), da anni una delle atlete di punta della nazionale italiana di sci di fondo. Le due si sono staccate dandosi cambi regolari, poi con grande coraggio la piemontese ha alzato il proprio ritmo, mandando in difficoltà la veneta che ha così dovuto mollare le code dei suoi skiroll. A quel punto è stata una lunga cavalcata solitaria per i 9 km del percorso veronese fino al traguardo, tagliato ancora una volta a braccia alzata. Alle sue spalle, Scardoni è andata in difficoltà, venendo superata anche da Iris De Martin Pinter (Carabinieri), nazionale juniores di sci di fondo, che ha tagliato il traguardo in seconda posizione addirittura a 1’05” da Elisa Sordello. Terza piazza per Scardoni ad 1’43”8.
Più equilibrata la gara maschile, andata al veneto Michael Galassi (Orsago), che è riuscito a staccare di una decina di secondi i suoi immediati inseguitori, Luca Curti (Orsago) e Matteo Tanel (Robinson), giunti rispettivamente secondo e terzo. Quarta piazza per l’allenatore della nazionale di biathlon Mirco Romanin. Al via due piemontesi: Emanuele Becchis e Francesco Becchis, entrambi dello Sci Club Entracque Alpi Marittime, che non hanno nella competizione in salita il proprio format ideale. Emanuele ha terminato la gara al nono posto, Francesco 14°. Per loro un buon allenamento ad una settimana dal via ufficiale della Coppa del Mondo, che partirà venerdì prossimo in Slovacchia, a Banska Bystrica.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa FISI AOC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here