Ski Frais: primo giorno di allenamento per gli slalomisti

Sala e Vinatzer subito soddisfatti della neve valsusina che ha consentito la prima sciata

ski-frais-allenamento-slalomistiTanto entusiasmo, ma soprattutto tanto agonismo nella prima giornata di allenamenti allo SkiFrais. Razzoli, Sala, Vinatzer e Noel sono scesi in pista di buon mattino trovando una neve molto simile a quella che probabilmente troveranno in Cina.

Domani la pista verrà inoltre bagnata per simulare un’altra condizione che i nostri potrebbero trovare nella trasferta cinese.

L’ALLENAMENTO – Gli atleti si sono allenati nella stazione valsusina assaporandone la pace e tranquillità prima del grande salto. Soddisfatto della neve Tommaso Sala che dice: “Ci alleniamo spesso qui, oggi abbiamo trovato una neve aggressiva molto simile a quella che probabilmente troveremo in Cina. La pista è stata poi preparata in maniera davvero fantastica”.
Sulla prima esperienza olimpica l’atleta delle Fiamme Oro è molto chiaro: “Non ho aspettative particolari, voglio solo andare e fare il meglio possibile. A Kitzbühel e Schladming sono andato molto vicino al podio… Voglio sciare bene e andare soprattutto forte”.frais

Soddisfatto del primo giorno di allenamento anche Alex Vinatzer: “L’allenamento è andato molto bene, la pista era in condizioni perfette e anche la temperatura ha aiutato. Bello allenarsi qui”.
L’obiettivo di una medaglia non sembra spaventare lo sciatore di Selva di Val Gardena: “L’obiettivo è certamente una medaglia e cercherò assolutamente di fare del mio meglio. Non sento ancora la pressione della gara, siamo qui in tranquillità per preparare le ultime cose e sono concentrato su quello. Credo che la sentirò quando sarò laggiù, ma che allo stesso tempo sia uno stimolo al fare le cose al 100%”.

ski-frais-allenamento-slalomistiLA SQUADRA – Sull’importanza del gruppo è proprio Vinatzer a porre un importante accento: “Credo che la competizione tra noi ci abbia reso davvero una squadra forte. Tutti vogliamo fare sempre il miglior tempo e ciò ci spinge a migliorare sempre. Abbiamo aumentato il livello e oggi confrontarsi anche con uno sciatore del calibro di Clément Noël è stato importante”.

CHI VINCE? – Sia Sala che Vinatzer hanno evidenziato come si tratti di una gara dove non c’è un vero favorito ed è aperta a tutte le sorprese, ma noi ovviamente speriamo di vedere molto Azzurro sul podio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here