Skeleton: Valentina Margaglio seconda in Coppa del Mondo

L'atleta di Casale Monferrato regala un'altra giornata speciale all'Italia

skeleton-valentina-margaglio-seconda-coppa-mondoLo skeleton italiano ha vissuto un’altra grande giornata con Valentina Margaglio, tornata nuovamente sul podio nella Coppa del Mondo femminile.

Sulla pista tedesca di Altenberg la piemontese di Casale Monferrato si è issata in seconda posizione, attardata di appena 11/100dalla padrona di casa Tina Hermann, vincitrice con il tempo di 1’,59”,03/100. Per l’Italia si tratta del miglior risultato di sempre in una gara del circuito maggiore, che fa seguito al terzo posto della stessa Margaglio, ottenuto ad Igls nella seconda tappa stagionale del calendario.

Una gara straordinaria quella della ventottenne appartenente alle Fiamme Azzurre, che nella seconda run ha ottenuto sia il miglior tempo di spinta che quello di manche, migliorando di una posizione il risultato ottenuto alla fine della prima frazione di gara. A completare il podio è stata la russa Yulia Kanakina, attardata di 42/100 dalla leader. La classifica generale della Coppa del Mondo vede in testa l’olandese Kimberley Bos con 965 punti, seguita da Tina Hermann con 948 e da Elena Nikitina con 938. Valentina Margaglio è ottava con 754 punti.

E’ stata una bella prova di maturità, dopo essermi ribaltata due settimane fa su questo stesso tracciato.ha spiegato a fine gara Valentina MargaglioSono molto contenta, perchè le condizioni erano un po’ difficili: c’era tanta nebbia e la pista non era velocissima, occorreva azzeccare i materiali e ci sono riuscita. Quando sono scesa io pensavo che la pista non tenesse e invece ho tenuto duro e sono passata indenne. Nella seconda manche ho puntato alla vittoria, però avevo qualche centesimo di troppo dalla vetta. La soddisfazione è sapere che nessuno può dire che raggiungo bei piazzamenti solo su piste facili come Igls, ma anche sulla seconda pista più difficile al mondo come Altenberg. Non ho mai voluto guardare i numeri in questa stagione, adesso mi sto rendendo conto che ho lavorato tanto e mi sono avvicinata alle avversarie più forti, il prossimo passo è puntare alla prima vittoria”.

Il prossimo appuntamento con la Coppa del Mondo femminile di skeleton è per il il 31 dicembre a Sigulda, in Lettonia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here