Settimo troppo forte, Parella ko

Il Volley Parella Torino cede 3-0 alla capolista Lilliput Settimo ma nel terzo set lotta ad armi pari contro la squadra più forte del girone

Il Volley Parella Torino cede 3-0 alla capolista Lilliput Settimo ma nel terzo set lotta ad armi pari contro la squadra più forte del girone. Dopo due set in netto favore delle padrone di casa, le biancorossoblu reagiscono nel terzo parziale ma si devono arrendere ai vantaggi.
Coach Barisciani recupera Zapryanova ma fa partire la schiacciatrice bulgara ancora dalla panchina confermando il sestetto delle ultime settimane con Muscetti in palleggio e Ditommaso opposto, Ottino e Maiolo in banda, Farina e Deambrogio al centro e Sandrone libero.
Risponde Barbara Medici con la formazione tipo: Bazzarone regista e Andreotti opposto, Mirabelli e Valentina Re ali, Brussino e Bruno al centro con Ghirotto libero.
Lilliput subito avanti 8-3 nel primo set graie ai due muri consecutivi di Brussino su Maiolo e l’ace di Bazzarone. La stessa Maiolo, con due servizi vincenti, riporta sotto le biancorossoblu (8-6) ma Settimo scappa ancora, questa volta in modo definitivo: 16-9. Dal 20-14, le padrone di casa non concedono più nulla e chiudono 25-14.
Nel secondo set, coach Barisciani inserisce Zapryanova per Maiolo. Avvio altalenante con continui break da una parte e dall’altra. Dal 6-7, però, il turno al servizio di Brussino fa pendere l’ago della bilancia in favore delle settimesi (11-7) che si vedono poi però raggiungere ancora sul 12-12. Con Mirabelli in battuta, il Lilliput scava il solco (18-12) e alluna ancora fino al 22-14 per poi chiudere 25-16.
Anche nel terzo set il Lilliput inizia meglio e allunga progressivamente fino al 9-5. Due ace di Deambrogio riportano il Parella a -1 (10-9) e dal 13-10, un break biancorossoblu ribalta la situazione: 13-15. Nuovo controsorpasso sul 18-17 e successivo allungo 22-19 delle padrone di casa ma il time-out chiamato da Barisciani permette al Parella di ritrovare la giusta concentrazione e impattare a 22. L’ace di Ditommaso vale il set point sul 23-24 ma, dopo averne sciupati quattro, le torinesi si devono inchinare al Lilliput che, trascinato da Mirabelli, inverte la rotta e chiude 30-28.
“Quando il divario fra due squadre è quello manifestato oggi – dice coach Barisciani – bisogna appellarsi al servizio e al muro che sono due caratteristiche nostre: quando siamo riusciti a premere in battuta siamo rimaste a galla, mentre quando questo fondamentale non ha funzionato, il gap tra noi e loro si è fatto vedere ed ha fatto la differenza, ma andiamo avanti senza drammi”.
LILLIPUT PALLAVOLO-VOLLEY PARELLA TORINO 3-0 (25-14; 25-16; 30-28)
LILLIPUT PALLAVOLO: Bazzarone 2, Andreotti 12, Re V. 13, Mirabelli 10, Brussino 13, Bruno 7, Ghirotto (L), Aiello, Morello (L). N.e: Fustini, Birbiglia, Girardi, Brunfranco, Re M. All: Barbara Medici.
VOLLEY PARELLA TORINO: Muscetti, Ditommaso 13, Ottino 8, Maiolo 3, Farina 8, Deambrogio 4, Sandrone (L), Zapryanova 3, Manavella 1, Nicchio. N.e: Tapalaga, Morellato, Forte (L). All: Mauro Barisciani.
Note: Ace: 8-7, Battute sbagliate: 9-11, Attacco 51%-31%, Ricezione 46%(10%)-30%(9%), Muri: 5-5, Errori: 18-23.
Volley Parella Torino SSDaRL
ASD Sporting Libertas Parella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here