Settebello azzurro: demolita Taipei, oggi scontro decisivo con il Kazakhstan

Un’altra notte azzurra a Torre Pellice. Nel torneo di pre-qualificazione olimpica di hockey su ghiaccio femminile l’Italia travolge 7-0 Taipei cinese

settebello-azzurro-demolita-taipei-oggi-scontro-decisivo-kazakhstanTORRE PELLICE – Un’altra notte azzurra a Torre Pellice. Nel torneo di pre-qualificazione olimpica di hockey su ghiaccio femminile l’Italia travolge 7-0 Taipei cinese e mette delle solide basi in classifica in vista del match decisivo di stasera alle 20.15 contro il Kazakhstan.

Le ragazze di coach Max Fedrizzi, in virtù della sorprendente sconfitta delle kazake ai tiri di rigore contro la Spagna, avranno a disposizione due risultati su tre, ma intanto si godono il largo successo contro Taipei, maturato soprattutto nella seconda parte del match. Sugli scudi Anna Caumo, autrice di 3 delle 7 reti.

Mettere a segno un hat-trick in un torneo così importante mi ha regalato grandissime emozionispiega a fine partita la 19enne pusteresema sono emozioni che voglio condividere con tutta la squadra. Senza di loro tutto questo non sarebbe possibile”.

Lo staff tecnico concede un turno di riposo ad Elisa Biondi e getta nella mischia, a difesa della gabbia, la 18enne Martina Fedel con Ilaria Girardi (classe 2005) nel ruolo di back-up. Il resto del line-up azzurro rimane inalterato rispetto alla sfida di giovedì contro la Spagna, e quale sarà lo spartito dell’incontro si capisce sin dai primi secondi. Di fatto si gioca ad una sola porta, quella di Taipei, che viene presa d’assalto da un’Italia che però si trova di fronte una vera e propria muraglia cinese: cinque giocatrici chiuse a riccio a difesa della propria porta, e per Saletta e compagne diventa davvero complicato trovare gli spazi per demolire lo schema avversario.

Mattivi sembra avere un contenzioso aperto con Tzu-Ting Hsu, e non è un caso che il gol che sblocca la partita arrivi non appena Taipei tenti di abbozzare una sortita offensiva. La velocità di Roccella, unita alla freddezza di Anna Caumo, significano 1-0 per un’Italia che viene ancora portata in vantaggio dalla coppia di ragazzine terribili che avevano già sbloccato il match contro la Spagna.

Il film della partita non cambia neppure nel secondo tempo, ma questa volta di gol l’Italia ne riesce a mettere a segno due: il bis è di un’ottima Franziska Stocker, mentre il tris porta ancora la firma di una scatenata Anna Caumo. Dopo 35 minuti da disoccupata c’è un po’ di lavoro da sbrigare pure per Martina Fedel, che deve compiere un paio di interventi e viene salvata dalla traversa. Nel terzo tempo entrano sul ghiaccio entrambi i back-up (brava Girardi in un paio di occasioni), Taipei perde un po’ di compattezza difensiva e l’Italia va a nozze segnando 4 reti: vanno a referto Chelsea Furlani, ancora Anna Caumo, Marta Mazzocchi e Samantha Gius. “L’inizio è stato effettivamente complicatoaggiunge Caumoma abbiamo avuto pazienza e con il passare del tempo abbiamo trovato il modo di eludere il loro sistema estremamente difensivo”.

Nel pomeriggio match tiratissimo tra il Kazahstan e una sorprendente Spagna tenuta in partita da una straordinaria Alba Gonzalo in porta. Dopo 65 minuti di autentica battaglia l’incontro termina 2-2, e la decisione arriva ai tiri di rigore che premiano le iberiche grazie alla trasformazione decisiva di Sofia Scilipoti. Il risultato cambia leggermente le prospettive dell’Italia, che nello scontro diretto di domani sera dovrà quantomeno non perdere nei 60 minuti regolamentari per staccare il pass verso la fase successiva. Con un punto, infatti, le azzurre salirebbero a quota 7 e sarebbero irraggiungibili per il Kazakhstan, attualmente secondo con 4 punti.

Domani sarà sicuramente un’altra storia e un’altra partitaconclude Anna Caumoma sono convinta delle potenzialità di questa squadra”. L’incontro decisivo Italia-Kazakhstan inizierà alle ore 20.15 e sarà trasmesso in diretta streaming sul canale Youtube della FISG. Il “Cotta Morandini” potrà ospitare sino a 600 spettatori, biglietti in vendita sia al palaghiaccio che online su vivaticket.com (ingresso 12 euro, ridotto 5 euro per under 12 e tesserati FISG).
Foto Diego Barbieri/FISG
Notizie: Ufficio Stampa FISG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here