Serie C – Planet Smart City da favola: espugnata anche a Arona e vinto il campionato

La stagione della Planet Smart City BEA si chiude davvero nel migliore dei modi. Ad Arona va in scena “la finale” del Girone A di C Silver, tra due squadre già sicure della promozione in C Gold ma che scendono in campo entrambe con l’obiettivo di dimostrare di essere le più forti

La stagione della Planet Smart City BEA si chiude davvero nel migliore dei modi. Ad Arona va in scena “la finale” del Girone A di C Silver, tra due squadre già sicure della promozione in C Gold ma che scendono in campo entrambe con l’obiettivo di dimostrare di essere le più forti. Da un lato i padroni di casa, in striscia positiva dalla seconda giornata di andata e unica squadra capace in questa stagione di superare i Leopardi, dall’altra la truppa di coach Vassalli, desiderosa di vendicare l’unica sconfitta subita in questa esaltante stagione.
Da subito i ritmi sono alti nonostante il caldo infernale del Vikings Garden. I chieresi prendono in mano le redini del gioco, e provano già nei primi minuti a scappare. Mosca parte fortissimo attaccando il ferro con energia, D’Arrigo è preciso dalla lunga, Drame domina nel pitturato e con la tripla di Capitan Gile i Leopardi firmano il 16-6 di metà prima frazione che costringe coach Scaglia al time-out.
I padroni di casa risistemano le idee e presto ricuciono il gap, tornando a contatto sul 21-23 su cui si chiude la prima frazione.
La Planet Smart City però non perde la bussola e non va in affanno mettendo in campo una pallacanestro bella e divertente. Altre due triple di D’Arrigo, intervallate dai canestri di Gile e Stiffi, riportano il vantaggio intorno alla doppia cifra. Come nel primo quarto però Arona non molla, risponde colpo su colpo e con il tiro dalla lunga di capitan Realini e i canestri di Pettinaroli torna a contatto: 38-41 all’intervallo di una bellissima partita.
Il secondo tempo si apre con la tripla di capitan Gile che subito fa salire l’entusiasmo ospite, prontamente rispento dalla precisione dalla lunga distanza di Realini e Romerio. I Leopardi però sono bravi a rimanere lucidi non facendosi prendere dalla frenesia nei momenti più difficili, riuscendo così a mantenere sempre la testa avanti. Drame fa sentire tutta la sua fisicità nel pitturato, dominando a rimbalzo e trovando canestri pesanti che permettono ai chieresi di andare all’ultimo break sul + 5 (57-62).
La partita da qui si fa punto a punto, con BEA che per qualche minuto fatica a trovare il fondo del secchiello ed i lacustri che prontamente ne approfittano. Sono i veterani Realini e Ravazzani a spingere la rimonta bianco-verde, che si concretizza a 5′ dalla fine con l’aggancio a quota 66, sfruttando anche qualche errore di troppo degli arancioni dalla linea della carità.
Nel momento più difficile però vengono fuori gli attributi dei Leopardi: Scalzo, Gile e D’Arrigo firmano le tre triple filate che danno il là al parziale che spezza definitivamente le resistenze di Arona. A nulla servono le “bombe” di Giacomelli e Pettinaroli, con i chieresi che sono lucidi ai liberi e chiudono partita e stagione sul 74-81.
Una vittoria dal valore immenso per i ragazzi di coach Vassalli, che dopo la gioia della storica Promozione in C Gold possono ora completare il puzzle con la vittoria del campionato. Un risultato storico per BEA e tutta la pallacanestro chierese, frutto del talento, del lavoro e del carattere di un gruppo splendido, che ha saputo stupire tutti e che davvero si è meritato questo traguardo. Plauso anche ad Arona ovviamente, avversario in una match di altissimo livello per la categoria e di un duello a distanza durato una stagione.
Ora davvero capitan Gile e compagni possono festeggiare una stagione trionfale: bravi ragazzi!
ARONA BASKET – Planet Smart City BEA CHIERI SSDRL 74-81
Parziali: 21-23, 38-41, 57-62
ARONA: Giacomelli 7, Realini 17, Capra ne, Pettinaroli 10, Fedorenko, Romerio 8, Ravasi, Benessahraoui 2, Ravazzani 19, Corazzon 4, Brustia, Cristina 7. All. Scaglia
BEA CHIERI: Benedicenti, Fassio 5, Scalzo 7, Stiffi 4, Gile 14, Mosca 13, Drame 22, Tagliano ne, Rivoira 2, D’Arrigo 14. All. Vassalli
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Planet Smart City BEA CHIERI SSDRL

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here