Serena Viviani quinta e migliore italiana nello slalom di Solda. Corrado Barbera appena fuori dai trenta

Quinta e prima delle italiane Serena Viviani. La ventunenne genovese delle Fiamme Oro, cresciuta agonisticamente in diversi Sci Club piemontesi (Sestriere, Bardonecchia, Pragelato, Valsangone Camillo Passet) fa parte del gruppo di Coppa Europa ma sogna in grande

Doppietta statunitense e podio occupato da ragazze che abitualmente frequentano la Coppa del Mondo nel primo Slalom FIS NC femminile disputato a Solda, penultima gara valida per il Trofeo Livata, organizzato dall’omonimo Sci Club del Comitato FISI Lazio-Sardegna. Paula Motzan (University of Vermont Ski Team), recentemente decima nel Gigante di Soelden che ha aperto la Coppa del Mondo 2020-2021, ha vinto sulle nevi altoatesine nel tempo totale di 1’,25”,78/100, con un vantaggio di 1”,05/100 sulla connazionale Nina O’ Brien, che a Solda aveva vinto il Gigante FIS NC di martedì 10 novembre. Terza la slovena Meta Hrovat (ASK Kranjska Gora) ad 1’”61/100, quarta la croata Zrinka Ljutic, sedicenne dello HSK Zuti Macak e al via con il pettorale 78. Quinta e prima delle italiane Serena Viviani. La ventunenne genovese delle Fiamme Oro, cresciuta agonisticamente in diversi Sci Club piemontesi (Sestriere, Bardonecchia, Pragelato, Valsangone Camillo Passet) fa parte del gruppo di Coppa Europa ma sogna in grande. Oggi ha chiuso a 2”11/100 da Pukla Motzan. “Una prima manche positiva soprattutto nella parte iniziale. Qualche errorino di troppo nella seconda invece. – ha dichiarato Serena ai colleghi di Race Ski Magazine – Ma nel complesso per essere la prima gara sono soddisfatta del lavoro che abbiamo fatto fino ad oggi. Speriamo di poter continuare a lavorare con questa intensità in modo di concentrarci sulle parti mancanti”. Ancora bene la cuneese Carlotta Saracco (Centro Sportivo Esercito), risalita dalla dodicesima all’ottava piazza con il quinto tempo nella seconda manche e un distacco finale di 3”,04/100. Ventiduesima Sara Allemand, bardonecchiese del Centro Sportivo Carabinieri, fuori invece Martina Piaggio, Chiara Cittone, Martina Banchi, Gaia Blangero e Giulia Currado Vietti. Lo spagnolo Joaquim Salarich (La Molina Club d’Esports), già leader al termine della prima manche, ha tenuto botta anche nella seconda, vincendo la gara maschile con il tempo totale di 1’,27”12/100 e con 23”100 di vantaggio sul tedesco Fabian Himmelsbach (Ski Club Sonthofen). Completano il podio a pari merito l’altoatesino Tobias Kastlunger (Fiamme Gialle) e lo sloveno Tijan Marovt (ASK Branik Maribor), staccati di 37/100. Trentunesimo e secondo degli atleti nati nel 2002 il diciottenne Corrado Barbera (Ski College Limone), fuori invece Stefano Cordone e Lorenzo Thomas Bini.
Le classifiche femminile e maschile dello Slalom FIS disputato a Solda
https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=104999
https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=105000
Nella foto in allegato: un’immagine di repertorio di Serena Viviani
Foto e Notizie: Ufficio Stampa FISI AOC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here