Il secondo giorno dei test in Bahrain per Alpha Tauri

Le parole del pilota giapponese Yuki Tsunoda dopo i tanti giri in pista

secondo-giorno-test-bahrain-alpha-tauri
Foto: Ufficio Stampa Alpha Tauri

Secondo giorno di prove sul circuito del Sakhir per Alpha Tauri che prepara l’avvicinamento alla prima gara di Formula 1 della stagione.

Yuki Tsunoda #22
Tempo: 1:36.802
120 giri– 649.44 km
10° pos.

È stata una buona giornata: abbiamo completato tanti giri e percorso chilometri che ci hanno permesso di raccogliere dati importanti. Non ci siamo concentrati molto sui giri veloci, abbiamo fatto una simulazione di gara e ci siamo concentrati sul nostro long run, così da capire meglio il comportamento della macchina in condizioni di gara. C’era parecchio vento e ha cambiato direzione nel corso della giornata, quindi mi sono dovuto adattare a tutte le diverse condizioni: è stato difficile, ma anche divertente. Penso che nel complesso questa sia stata una giornata positiva. Abbiamo una buona base su cui lavorare e non vedo l’ora di rimettermi al volante domani. Dobbiamo lavorare ancora tanto nell’ultima giornata di test, così da poter approcciare con fiducia alla prima gara, dove speriamo di ottenere un buon risultato”.

Jonathan Eddolls (Chief Race Engineer)

Oggi è toccato a Yuki mettersi al volante. Questa mattina ci siamo concentrati sul lavoro di mappatura aerodinamica per poi passare a un programma di test sul setup meccanico. Oltre alle alte temperature già previste, questa mattina c’è stato molto vento che portava con sé tanta polvere ed è stato difficile ottenere un buon bilanciamento. Dai test completati abbiamo tirato fuori indicazioni interessanti che studieremo nel dettaglio questa sera e li useremo per definire la matrice del programma di test di domani. Dopo pranzo ci siamo concentrati su una simulazione di gara ininterrotta, utilizzando tutte e tre le mescole di pneumatici: è stato utile sia per Yuki che per la squadra, perché ci ha aiutati nella preparazione del prossimo weekend. La macchina è stata affidabile, i meccanici sono stati efficienti e questo ci ha permesso di completare il nostro programma con un totale di 120 giri e 649,44 km percorsi. Per l’ultima giornata di test divideremo il programma in due, con Pierre impegnato in mattinata e Yuki nel pomeriggio. Saranno le ultime otto ore di test che ci porteranno verso il primo weekend di gara del 2022”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here