Round 1 dell’ELF CIV 2021, ottimo inizio di stagione per Penta Motorsport e Canducci

Esordio di Michael Canducci nel CIV Superbike 2021. In questo primo appuntamento sul circuito Toscano del Mugello, Canducci ha potuto iniziare a prendere confidenza con la Suzuki del Team Penta Motorsport a lui del tutto sconosciuta, non avendo potuto effettuare test precampionato

Esordio di Michael Canducci nel CIV Superbike 2021. In questo primo appuntamento sul circuito Toscano del Mugello, Canducci ha potuto iniziare a prendere confidenza con la Suzuki del Team Penta Motorsport a lui del tutto sconosciuta, non avendo potuto effettuare test precampionato. Nonostante tutto in Gara 1, dopo uno stacco alla partenza non del tutto felice, ne ha approfittato di accodarsi ad un pilota molto più esperto, riuscendo da metà gara in poi a mantenere un buon ritmo, girando costantemente con tempi interessanti. Teniamo sempre presente che non ha mai guidato una SBK ed è assolutamente un buon inizio di stagione.
TEAM MANAGER: IVAN GORETTI
Purtroppo e per vari fattori, siamo un po’ in ritardo con lo sviluppo sulla nuova centralina Motec per Suzuki. Stiamo investendo molto sulle risorse umane per accorciare quel piccolo GAP che abbiamo nei confronti degli altri team. Stiamo provvedendo e si è già visto da Gara 1, nonostante il salto di categoria sia molto impegnativo per Michael (proviene dalla categoria 600 SSP), è riuscito a mantenere il ritmo di piloti più esperti in SBK. Noi continueremo a lavorare e Michael a fare esperienza, confidando sicuramente nella seconda parte di campionato.
MICHAEL CANDUCCI
È stato il primo weekend di gara dopo due anni di stop nelle gare, la Superbike è una categoria nuova per me e ancora tutta da scoprire. Abbiamo cercato di fare più chilometri possibili per acquisire sempre più feeling con la moto e imparare a conoscere tutta l’elettronica che la contraddistingue dalla 600 Supersport. Non ci aspettavamo e non mi aspettavo di fare degli ottimi risultati, però tutto sommato turno dopo turno siamo riusciti ad abbassare i tempi e questo era il nostro obbiettivo principale. Il team è sempre stato al mio fianco, cercando di aiutarmi capendo le mie difficoltà e credo che questo sia fondamentale per crescere insieme. Detto ciò sono felice e soddisfatto di questo nuovo percorso e ho ancora tanto da imparare, ma io e il mio team siamo pronti ad affrontare questa difficile sfida.
Sezione stampa Penta Motorsport

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here