Prove Gara Catalunya Moto GP 2016, bene Petrucci

d574bb0a-66a1-43fb-8fee-6ee91c7669adNel week end che sarà purtroppo ricordato per la tragica morte di Luis Solom avvenuta durante le prove libere del venerdì, Octo Pramac Yakhnich trova un sorriso grazie alle prestazioni di Danilo Petrucci e Scott Redding che per la prima volta nella stagione ottengono una doppia qualificazione diretta alla Q2 per poi chiudere rispettivamente al nono ed undicesimo posto le qualifiche del Gran Premi di Catalunya.
E’ stata una giornata molto particolare anche a causa della modifica al circuito resasi necessaria per aumentare le misure di sicurezza nella curva teatro del drammatico incidente di ieri. Sia Petrux che Scott sono però riusciti ad interpretare al meglio il nuovo layout riuscendo agevolmente a centrare l’accesso diretto alle qualifiche per la pole position (7° e 8° posizione).
Danilo Petrucci ha però dovuto fare i conti con una caduta in FP4 che gli ha tolto un po’ di fiducia. Petrux è stato comunque in grado di realizzare un buon tempo in Q2 girando da solo (1’44.911) e conquistando la terza fila (9° post) nella griglia di partenza del Gran Premi de Catalunya.
A Scott è invece mancato pochissimo per poter entrare nella Top 10. Il tempo di 1’45.030, ad un solo millesimo da Andra Dovizioso, è valso l’undicesima posizione. Le notizie migliori, però, vengono dal passo gara. Durante le FP4, infatti, il pilota inglese ha dimostrato di aver trovato un buon feeling con la sua Ducati Desmosedici Gp facendo registrare il quinto tempo nel passo gara ad un solo decimo dal virtuale podio.
PETRUCCI – Abbiamo fatto un buon lavoro in Q2. Con la gomma nuova la moto si è dimostrata molto veloce anche se ho perso un po’ di confidenza con la caduta in FP4 e questo è stato un peccato. Siamo molto indecisi sulla gomma da utilizzare domani soprattutto su quella anteriore. Non siamo riusciti a trovare un buon set up per la gara fino a questo momento. Dovrò cercare di guidare un po’ più morbido rispetto al mio stile aggressivo. Credo che farò un po’ più fatica rispetto agli altri
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Octo Pramac Yakhnich