Pista Lunga, Mondiali in Olanda: Ghiotto sfiora il podio sui 10mila metri

Nella quarta ed ultima giornata della rassegna iridata Davide Ghiotto sfiora l’impresa, beffato all’ultimo respiro dal russo Alexander Rumyantsev quando ormai pregustava la gioia di una top 3 mondiale dei 10mila metri

Sfuma soltanto all’ultimo e per meno di tre secondi il podio azzurro ai Mondiali su Singole Distanze di Heerenveen. Nella quarta ed ultima giornata della rassegna iridata Davide Ghiotto sfiora l’impresa, beffato all’ultimo respiro dal russo Alexander Rumyantsev quando ormai pregustava la gioia di una top 3 mondiale dei 10mila metri. Il 27enne vicentino delle Fiamme Gialle, messosi sin qui in mostra in stagione sui 5000, ha accarezzato oggi il colpaccio sulla sua distanza prediletta, quella in cui detiene il record italiano di 12’53″63.
Il tempo di 12″57″235 fatto registrare oggi in Olanda vale a Ghiotto il 4° posto nella gara vinta dallo svedese Nils van der Poel con record mondiale di 12’32″952. Il terzo posto virtuale dell’azzurro era rimasto intatto fino a pochi giri dalla conclusione della prova del russo Rumyantsev, ultimo a scendere sul ghiaccio insieme all’olandese Roest e capace di incrementare il ritmo nel finale fino a salire sul podio con il tempo di 12’54″746, personal best per lui. L’altro azzurro in gara, Michele Malfatti (Fiamme Gialle), ha fatto registrare anch’esso il personal best in 13’13″889 terminando invece 10° sulla distanza.
Per la Nazionale italiana del d.s. Maurizio Marchetto e dell’allenatore sprint Matteo Anesi da registrare anche il 9° posto odierno di Francesca Lollobrigida (Aeronautica Militare) sui 5000 metri con personal best fissato a 7’07″488. Per la romana anche 12ª posizione nei 1500 metri in 1’57″290 mentre sulla medesima distanza Linda Rossi (Torollski Center) ha chiuso 22ª con il personal best portato a 2’01″998. Nei 1500 maschili, infine, 15° posto per Andrea Giovannini (Fiamme Gialle) in 1’48″239 con Francesco Betti (Fiamme Oro) 17° con il tempo di 1’48″349.
Foto Credit Martin de Jong
Notizie: Ufficio Stampa FISG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here