Pallavolo Valle Belbo Cime Careddu Reale Mutua, netta vittoria contro Novi

È una Pallavolo Valle Belbo Cime Careddu Reale Mutua corsara ed eccezionale, quella scesa in campo nell’ostica trasferta di Novi, contro una squadra da anni ostile che non hai mai regalato successi alle Canellesi

È una Pallavolo Valle Belbo Cime Careddu Reale Mutua corsara ed eccezionale, quella scesa in campo nell’ostica trasferta di Novi, contro una squadra da anni ostile che non hai mai regalato successi alle Canellesi. Una partita semplicemente perfetta delle ragazze di coach Bonola che colgono una delle più belle vittorie degli ultimi anni, grazie a una prestazione di grande livello in tutti i fondamentali di gioco. Per il Pirates Tre Colli Gavi una netta sconfitta per 3-0 che fa male, e soprattutto che vanifica quasi completamente la speranza del primo posto, ormai distante 7 punti con due match da disputare e una prima giornata contro il Club 76 PlayAsti ancora da recuperare.
I PARZIALI
Primo set
La gialloblù si presentano al PalaSport di Novi con la formazione titolare, compresi anche i due liberi Ghiazza e Di Massa inseriti rispettivamente per ricezione e difesa, determinata a ottenere una vittoria su un campo mai sbancato prima. E l’incantesimo stregato sembra inizialmente non finire neanche in questo match quando Novi, grazie ad un bel muro su Bonanate, scappa sul 8-2.
È qui che, dopo il time-out chiamato dal proprio coach Bonola, la PVB inizia a cambiare marcia: la costanza di Ghignone e Bonanate al servizio mette in difficoltà la ricezione avversaria che fatica a costruire, dando il fianco alla rimonta delle ospiti, che mettono la freccia del sorpasso sul 10-9 parziale, quando la bella fast di Irene Brusaschetto buca la difesa novese. Il sestetto ospite continua a ingranare, ma Novi riesce a tenere il passo fino a quando, anche grazie una super difesa del libero Di Massa, la pipe di Bonanate va a segno in contrattacco. Il vantaggio delle gialloblù sale a tre punti (15-12) ma siamo solo a metà del set e nulla è ancora chiuso. L’attacco di Novi continua però a tentennare, la difesa della PVB è sempre molto attenta e la fuga è dietro l’angolo: il break decisivo arriva e la PVB agguanta il primo set 25-16 grazie a un grande lavoro collettivo, impreziosito dal palleggio di Francesca Pesce sempre preciso e variegato tra le proprie attaccanti.
Secondo set
Nel secondo set è ancora una volta Novi a partire meglio trovando pertugi nella difesa canellese, che nel primo parziale sembrava impenetrabile. Il vantaggio rimane di due punti, finché Vincoletto prima con l’attacco diagonale e poi con un bel muro impatta la parità sul 7-7. Sembra quindi regnare l’equilibrio ma un filotto di errori delle padrone di casa spalanca la strada alla Pallavolo Valle Belbo che si porta in vantaggio 13-9. Novi però è caparbia e ritorna a contatto ottenendo punti in scambi lunghi e combattuti. Il break di cinque punti porta a sorpresa il Pirates Tre Colli avanti di tre lunghezze sul 17-14. L’errore di Ghignone da posto 2 sembra dare la possibiltà a Novi di vincere il secondo set ma, proprio qui nel momento più difficile del match, è la stessa capitana a dare la carica per rivoltare il set: l’attacco in parallela trova il pavimento e la PVB inizia la rimonta. È di nuovo la battuta dell’esperta Bonanate a portare i frutti nella metà campo gialloblù: dal 20 pari le ospiti trovano cinque punti consecutivi che portano sul 2-0 il parziale dei set.
Terzo set
La linfa della Pallavolo Valle Belbo Cime Careddu Reale Mutua continua inesorabile anche nel terzo set, quando sin da subito è capace di trovare difese importanti e punti in contrattacco. È 7-3 ospite ad aprire questo parziale. Il controllo della PVB continua e gli errori di Novi non permettono mai di ricucire il buco di quattro-cinque punti. Bonola inserisce Scavino, che dalla linea dei nove metri trova l’ace del +7 sul 16-9.
L’acuto finale è della schiacciatrice Nicole Passera, che con un monster block e un mani fuori, va a suggellare una grande vittoria della PVB, sfatando dopo anni il tabù novese grazie a una grande prova di tutte le proprie giocatrici e ottenendo tre punti fondamentali nella rincorsa al primo posto, che vale la Final Four di Coppa Italia di Serie D.
Brave tutte le ragazze gialloblu, ma in particolare da sottolineare una super prestazione dei due liberi Lucia Ghiazza e Raffaella Di Massa, autrici di difese e recuperi fondamentali per il successo delle gialloblù.
PIRATES TRE COLLI GAVI NOVI – PVB CIME CAREDDU REALE MUTUA 0-3 (16-25, 20-25, 16-25)
1 GHIGNONE ARIANNA (K) (14pt) – 2 PESCE FRANCESCA – 3 BRUSASCHETTO IRENE (11pt) – 5 BORSATO CECILIA –– 6 DI MASSA RAFFAELLA (L2) – 13 CREMA GINEVRA (n.e) – 14 PASSERA NICOLE (8pt.) – 15 VINCOLETTO GIORGIA (8pt)- 17 PAVESE MATILDE (n.e)- 18 GHIAZZA LUCIA (L1) -21 BONANATE CHIARA (7pt.) – 24 BOFFA OTTAVIA (n.e.) – 25 SCAVINO GIORGIA (1pt.)
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Pallavolo Valle Belbo Cime Careddu Reale Mutua

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here