Pallavolo Ovada, i risultati della Serie C femminile e della C maschile

Settimana di straordinari per le ragazze di Cantine Rasore, chiamate ad affrontare in tre giorni le prime due classificate dell'altro minigirone

Venaria-Cantine Rasore Ovada  3-2 (20-25, 25-17, 20-25, 25-18, 15-13)
Almese-Cantine Rasore Ovada  3-0 (26-24, 25-18, 25-15)
Formazione: Lanza, Grua, Pelizza, Ravera, Angelini, Bianchi. Libero: Lazzarini.  Util.: Lipartiti, Grillo, Pastorino,  Gueye.
Settimana di straordinari per le ragazze di Cantine Rasore, chiamate ad affrontare in tre giorni le prime due classificate dell’altro minigirone. Ancora prive della capitana Nadia Fossati le ovadesi si sono prima recate a Venaria, venendo via con un punto ma anche con tanto rammarico per l’occasione perduta. Partita infatti che Ovada ha a lungo condotto, in vantaggio prima per 1 a 0 e poi per 2 a 1, facendosi raggiungere. Ma rammarico soprattutto per un quinto set guidato fino al 12-9 e poi malamente consegnato alle avversarie (13-15). Un esito purtroppo già visto in questa stagione. Sabato 5 ad Almese, contro una formazione a questo punto lanciata verso i playoff, è arrivata una sconfitta più netta, pur non mancando anche qui qualche recriminazione. La chiave di volta in un primo set disputato molto bene, con Cantine Rasore a menare le danze fino al 22-18, poi qualche errore e qualche decisione arbitrale contestata hanno innervosito la squadra e consentito alle torinesi la rimonta e la vittoria ai vantaggi (24-26). Da lì per Almese è stato tutto in discesa, con secondo e terzo set condotti in scioltezza e chiusi 18-25 e 15-25.

PROSSIMO TURNO: Cantine Rasore chiude la propria stagione in casa, contro il fanalino di coda Leinì,  già retrocesso. Potrà essere l’occasione per ritrovare una vittoria non ancora arrivata in questa seconda fase. Sì gioca sabato 12 giugno al Palageirino alle ore 17.45.
Cus Torino-Plastipol Ovada 3-1 (25-10, 25-17, 22-25, 25-20)
Plastipol Ovada-Volley San Paolo 1-3 (28-26, 20-25, 21-25, 19-25).
Formazione: Bistolfi, Belzer, Nervi, Baldo, A.Castagna, Rivanera. Libero: Cekov.  Util.: Gasti, R. Di Puorto, S.Castagna, Parodi (L), Pastore, Nistri, Minetto.
Avevamo detto che sarebbe stata una settimana di straordinari per la Plastipol, con il doppio impegno di mercoledì 2 e di sabato 5 giugno. Purtroppo non sono arrivati punti, con la sconfitta per 1 a 3 in entrambi i casi. Ci concentriamo maggiormente sull’ultima prova, quella disputata al Palageirino contro il San Paolo. Ovada ha disputato una buona gara contro i torinesi, una formazione tecnicamente ben attrezzata. Molto combattuto il primo set, durato oltre mezz’ora, che la Plastipol ha saputo fare proprio ai vantaggi (28-26). San Paolo non ci sta, sale il livello del suo gioco, la Plastipol commette qualche errore di troppo. Il secondo parziale si snoda sul filo dell’equilibrio per buona parte, ma nella fase decisiva sono i torinesi a prendere margine ed a chiudere (20-25). Da questo momento la gara rimane aperta ma il San Paolo appare maggiormente in controllo e gli ovadesi sono costretti sempre alla rincorsa. Coach Dogliero dà modo a tutta la rosa di scendere in campo, l’inerzia non cambia e San Paolo chiude a proprio favore sia terzo che quarto set (21-25 e 19-25).
PROSSIMO TURNO: Sabato 12 giugno si chiude la stagione. Per la Plastipol trasferta a Moncalieri contro Pallavolo Torino, un avversario che, alla luce dei risultati, sembra alla portata degli ovadesi.
Notizie: Ufficio Stampa Pallavolo Ovada

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here