Pallapugno, Alba vince a Mondovì

La “Pallapugno Alba” suona il quarto squillo stagionale andando a sbancare Mondovì in rimonta. Dopo un primo tempo di grande equilibrio che si chiude sul 4-4, nella ripresa i biancorossi non lasciano nulla all’avversaria e si portano a casa il punto.

La “Pallapugno Alba” suona il quarto squillo stagionale andando a sbancare Mondovì in rimonta. Dopo un primo tempo di grande equilibrio che si chiude sul 4-4, nella ripresa i biancorossi non lasciano nulla all’avversaria e si portano a casa il punto.
La partita
Sul cammino della Pallapugno Albeisa per inseguire la Virtus Langhe in vetta (con già in tasca il quarto successo) c’è l’Alusic S. Bernardo Merlese.
L’avvio è tuttavia dalle tinte locali, con Gilberto Torino a forzare in battuta con buon successo, tanto da conquistare cacce favorevoli. Non per nulla la Merlese prende subito due giochi di vantaggio (2-0), mentre gli ospiti entrano in temperatura. La compagine albese, prese le misure, si rifà sotto e impatta a quota 3 (3-3), ma ancora una volta Gilberto Torino e i suoi tornano a guidare 4-3. Campagno non ci sta e riscrive la parità alla pausa (4-4), riuscendo al meglio a limitare i danni della prima metà di gara.
La ripresa è tutta un’altra partita, seppur ancora combattuta, con buoni spunti tra gli altri di Roberto Corino. Alba vola sul 4-6, quando nel gioco seguente sul 40-40 si decide tutto alla caccia unica. La spunta la Pallapugni Albeisa che si issa così sul 4-7 per non voltarsi davvero più indietro. Il finale in scioltezza recita 4-9 per i ragazzi del direttore tecnico Domenico Raimondo.
Alba agguanta così Dogliani in testa alla classifica con quattro successi in altrettanti incontri disputati. Il prossimo impegno sarà mercoledì proprio contro la Virtus Langhe di Paolo Vacchetto in trasferta. Sarà ancora una sfida dura al cospetto di un’avversaria decisamente in palla.
Ufficio Stampa Pallapugno Alba
Pietro Battaglia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here