Nel Gigante di Folgaria Lorenzo Thomas Bini e Corrado Barbera primo e secondo dei Giovani. Edoardo Saracco primo Aspirante

Al dodicesimo posto assoluto il novese Lorenzo Thomas Bini dello Ski Team Cesana, che è primo nel Grand Prix Italia Giovani, davanti a Corrado Barbera dello Ski College Limone, diciottesimo assoluto

Il Grand Prix Italia by Oltre CPA maschile fa tappa a Folgaria, con la Marangoni Cup organizzata dallo Sci Club Città di Rovereto. Il primo Gigante è stato vinto dal finanziere Alex Zingerle con il tempo totale di 1’,47”,69/100. Il vincitore assoluto è primo anche nella graduatoria del Grand Prix Italia Seniores. Secondo assoluto a 14/100 l’azzurro Giulio Zuccarini (Fiamme Oro), terzo a 21/100 l’irlandese Alec Scott. Quarto assoluto e secondo nel Grand Prix Italia Seniores il trentino Matteo Canins (Fiamme Gialle), settimo assoluto e terzo nel circuito istituzionale Samuel Moling (Aeronautica Militare). All’ottavo posto il bergamasco Michele Gualazzi dello Ski Team Cesana, che è quarto nel Grand Prix Italia Seniores. Al dodicesimo posto assoluto il novese Lorenzo Thomas Bini dello Ski Team Cesana, che è primo nel Grand Prix Italia Giovani, davanti a Corrado Barbera dello Ski College Limone, diciottesimo assoluto. Terzo nel Grand Prix Italia Giovani è Gabriele Sartori dello Ski College Veneto, diciannovesimo assoluto. Ventesimo assoluto e migliore Aspirante il carabiniere limonese Edoardo Saracco. Sul podio del Grand Prix Italia Aspiranti insieme a Saracco sono saluti Stefano Pizzato (Fiamme Oro, trentacinquesimo assoluto) e Diego Nogler Kostner (Gardena Raiffeisen, quarantatreesimo assoluto). Il varazzino Stefano Cordone dell’Equipe Limone si è classificato ventiseiesimo, l’altro ligure Davide Damanti dello Sci Club Sansicario Cesana trentaseiesimo, Carlo Cordone dell’Equipe Limone cinquantaduesimo.
La classifica del Gigante FIS disputato a Folgaria
https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=104987
Nelle foto: le premiazioni del Gigante FIS disputato a Folgaria
Notizie: Ufficio Stampa FISI AOC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here