Nazionale, dal 27 aprile raduno pre-mondiale a Bolzano

Inizia martedì 27 aprile, dal Palaonda di Bolzano, il raduno della nazionale italiana di hockey su ghiaccio in vista dei Mondiali Top Division di Riga in programma dal 21 maggio al 6 giugno

Terminata la prima fase del training-camp, dove è stato dato ampio spazio ad una serie di giovani e giovanissimi prospetti, è ora di fare sul serio. Inizia martedì 27 aprile, dal Palaonda di Bolzano, il raduno della nazionale italiana di hockey su ghiaccio in vista dei Mondiali Top Division di Riga in programma dal 21 maggio al 6 giugno. Il coaching staff guidato da Greg Ireland ha convocato 4 portieri, 11 difensori e 17 attaccanti per un totale di 32 giocatori che nei primi giorni di raduno scenderanno in pista due volte al giorno. Il tutto in attesa degli atleti ancora impegnati nei rispettivi campionati oppure, come quelli dell’Asiago, freschi reduci dai play-off. Il 29 aprile il gruppo azzurro si trasferirà ad Aosta per il primo filotto di partite amichevoli: il 1° maggio, ad Aosta, e il 2 maggio, a Megève, doppio confronto con la Francia. Il 4 maggio, invece, sfida contro la Svizzera a Biel-Bienne. Il giorno successivo l’Italia tornerà a Bolzano, dove sono in programma anche le ultime due amichevoli contro l’Austria, rispettivamente l’8 maggio e il 9 maggio. Il Blue Team partirà per la Lettonia il 16 maggio, con l’esordio mondiale in programma il 21 maggio contro la Germania.
Alla luce dei protocolli di sicurezza Covid-19 stabiliti dalla IIHF, il numero dei giocatori che faranno parte della spedizione azzurra a Riga sarà di 28 atleti, anziché di 25. A proposito di protocolli Covid, le regole prevedono che chi arriva in raduno debba presentarsi con l’esito negativo di un test PCR o antigenico non più vecchio di 48 ore. Un altro tampone rapido viene effettuato al momento dell’arrivo, mentre ogni giorno, a rotazione, viene testato il 50% della squadra e dello staff. Con questa procedura di sicurezza, assieme al rispetto di tutte le regole su distanziamento e mascherine, si punta a ridurre al minimo ogni rischio di contagio.
Portieri: Andreas Bernard (Väsby – SWE2), Marco De Filippo (Cortina), Jake Smith (Gherdeina), Davide Fadani (Lugano)
Difensori: Alex Trivellato (Västerås – SWE2), Ivan Tauferer (Bolzano), Daniel Glira (Val Pusteria), Phil Pietroniro (Cortina), Ivan Althuber (Val Pusteria), Sebastiano Soracreppa (Thurgau – SUI2), Gregorio Gios (Fassa), Fabian Dellagiacoma (Appiano – 2003), Gianluca March (Val Pusteria), Enrico Larcher (Cortina – 2004), Roland Hofer (Fassa).
Attaccanti:  Angelo Miceli (Bolzano), Diego Kostner (Ambri Piotta – SUI), Alex Petan (Fehervar – HUN), Daniel Frank (Bolzano), Giovanni Morini (Lugano – SUI), Anthony Bardaro (Bolzano),  Luca Frigo (Bolzano), Raphael Andergassen (Val Pusteria), Markus Gander (Vipiteno), Stefano Giliati (Bolzano), Domenic Alberga (Bolzano), Peter Hochkofler (Red Bull Salzburg – AUT), Ivan Deluca (Bolzano), Simon Pitschieler (Bolzano), Matthias Mantinger (Vipiteno), Tommaso Traversa (Val Pusteria), Simon Berger (Val Pusteria).
Coaching staff: Greg Ireland (head coach), Riku-Petteri Lehtonen (assistant coach), Giorgio De Bettin (assistant coach), Fabio Armani (assistant coach), Diego Scandella (video coach), Peter Andersson (goalie coach)

Amichevoli

1 maggio – ore 18 (Aosta) – Italia-Francia

2 maggio – ore 18 (Megevè) – Francia-Italia

4 maggio – ore 20.15 (Biel/Bienne) – Svizzera-Italia

8 maggio – ore 18 (Bolzano) – Italia-Austria

9 maggio – ore 16 (Bolzano) – Italia-Austria

Mondiale Top Division – Riga (Lettonia)

21 maggio – ore 15.15 – Germania-Italia

23 maggio – ore 11.15 – Norvegia-Italia

24 maggio – ore 15.15 – Lettonia-Italia

27 maggio – ore 19.15 – Finlandia-Italia

29 maggio – ore 11.15 – Italia-Kazakhstan

30 maggio – ore 15.15 – Italia-Canada

01 giugno – ore 15.15 – Italia-USA
Foto e Notizie: Ufficio Stampa FISG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here