Nazionale, annullate anche le amichevoli con l’Austria

Dopo quella di martedì con la Svizzera, sono state annullate anche le due amichevoli con l’Austria originariamente in programma sabato 8 e domenica 9 maggio al Palaonda di Bolzano.

Dopo quella di martedì con la Svizzera, sono state annullate anche le due amichevoli con l’Austria originariamente in programma sabato 8 e domenica 9 maggio al Palaonda di Bolzano. Il Covid-19, dunque, sta temporaneamente limitando l’attività della nazionale italiana di hockey su ghiaccio, in raduno per preparare i Mondiali Top Division di Riga (21 maggio – 6 giugno). Nei giorni scorsi, come già precedentemente comunicato, tre giocatori e due membri dello staff erano stati trovati positivi a seguito dei controlli quasi quotidiani effettuati tramite test antigenici e test PCR. I tre sono stati immediatamente allontanati dal raduno, e altri giocatori considerati persone di stretto contatto sono stati posti in isolamento. Al fine di preservare la salute e la sicurezza degli atleti e dello staff, e per garantire il proseguo della preparazione nelle prossime settimane, la Federazione italiana sport ghiaccio, in accordo con la federazione austriaca di hockey, ha deciso di annullare le due partite previste per questo fine-settimana.
La squadra guidata da coach Greg Ireland continuerà ad allenarsi regolarmente sul ghiaccio del Palaonda con i giocatori a disposizione, e i protocolli di sicurezza saranno resi ancora più rigidi. Di fatto, il gruppo azzurro entrerà nella cosiddetta “bolla” già a partire dai prossimi giorni: tutti gli atleti e i membri dello staff saranno alloggiati in stanze singole, non sarà consentito alcun contatto esterno, e, a partire da lunedì 10 maggio, ogni 48 ore saranno eseguiti dei test PCR in aggiunta ai tamponi rapidi.
Foto: Carola Semino
Notizie: Ufficio Stampa FISG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here