Mondiali U20: bis azzurro, cinquina alla Romania

Prosegue bene il cammino dell'Italia nei mondiali U20 di hockey su ghiaccio

mondiali-u20-bis-azzurro-cinquina-romaniaProsegue senza interruzioni il cammino dell’Italia under 20 di hockey su ghiaccio ai Mondiali di Seconda Divisione Gruppo A di Brasov, in Romania. Dopo aver travolto 7-0 la Lituania nel match di esordio del torneo, gli azzurri di Giorgio De Bettin hanno bissato il successo anche nel secondo incontro, regolando senza alcun problema i padroni di casa della Romania.

Match mai in discussione, che l’Italia decide già nel primo tempo, chiuso in largo vantaggio grazie ad un parziale di 4-0. Rispetto al giorno precedente, Carlo Muraro prende il posto di Clara a difesa della gabbia, e bastano 97 secondi a Thomas Galimberti per sbloccare il punteggio. La rete del vantaggio dà tranquillità e sicurezza all’Italia, che gestisce la partita a proprio piacimento.

Dopo il raddoppio di Leo Messner, arriva il tris di Galimberti, con l’attaccante altoatesino in forza ai finlandesi del Pelicans Lahti che concretizza una superiorità numerica firmando la personale doppietta. Prima della sirena di fine tempo Tommy Purdeller allunga ulteriormente il divario tra le due formazioni, testimoniato anche dai 16 tiri in porta a 4 a favore degli azzurri. La partita, di fatto, termina qua, e gli ultimi due tempi di gioco si trasformano in una sorta di allenamento per l’Italia, che trova anche il quinto gol con Samuele Zampieri.

Dopo le prime due partite gli azzurri guidano la classifica a punteggio pieno assieme alla Gran Bretagna, ma con un bilancio decisamente migliore per quanto riguarda la differenza reti. Ben 12, infatti, i gol a segno dall’Italia nei primi due incontri, a fronte di nessuno subita.

Così come contro la Lituania, infatti, anche contro la Romania il portiere azzurro, nell’occasione Carlo Muraro, ha potuto festeggiare uno shut-out. Ora la nazionale di coach De Bettin  si godrà una meritata giornata di riposo prima di affrontare giovedì 16 dicembre alle ore 12 la Spagna, reduce da due sconfitte contro Gran Bretagna (7-2) e Corea del Sud (3-2 in overtime).

ITALIA-ROMANIA 5-0

PARZIALI: 4-0; 1-0; 0-0

MARCATORI: 1.37 Galimberti (1-0/Gschliesser), 6.18 Messner (2-0/Parini), 13.25 Galimberti (3-0 PP/Purdeller, Larcher), 17.21 Purdeller (4-0/Forte), 27.19 Zampieri (5-0/Zanetti, Larcher)

ITALIA: Muraro (Clara); Forte-F. Rigoni, Parini-Larcher, Gschnitzer-Goldner, Colli; Zampieri-Rosa-F. Rigoni, Hasler-Prast-Purdeller, Giacomuzzi-Gschliesser-Galimberti, Zanetti-Galassiti-Messner, Kaufmann. Coach: Giorgio De Bettin

ROMANIA: Mag (Simo); Fazakas-Gheorghiu, Both-Sandor, Kovacs-Bajko, Gal Soma-R.Gyorgy; Bartis-Kedves-Lazar, Vasile-Nagy-Marton, Karda-Gorbea-Antal, Barko-Gyorffy, S. Gyorgy. Coach: Jason Power.

ARBITRI: Rezek-Christiaens-Konc

Foto: FISG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here