Moncalieri si impone a Broni e sabato può chiudere la serie

Tra le mura del PalaEinaudi di Moncalieri sarà una partita che varrà la stagione

moncalieri-impone-broni-chiudere-serie
Ph in allegato by Costruzioni Italia Broni

Tre quarti di gioco al limite della perfezione consegnano gara 1 del secondo turno di playout di Serie A1 all’Akronos Libertas Moncalieri. Eccezion fatta per il secondo quarto (24 a 13 per Broni), le gialloblù vincono infatti tutti gli altri: 55 a 29.

Fondamentale in fase difensiva il lavoro delle lunghe di coach Terzolo che limitano ad appena 24 punti il trio Dedic-Westerik-SmithAvvio di partita come prevedibile caratterizzato da ritmi altissimi. Tanti possessi, tanti rimbalzi in attacco per le gialloblù e anche diverse palle perse da entrambe le parti. Broni, eccezionalmente in rosa (le maglie verranno messe all’asta per scopi benefici) si porta subito in vantaggio con Bestagno. Dopo un paio di minuti di stallo, Ilenia Cordola tira da 3 punti, segue a rimbalzo e in passo e tiro muove il tabellone per l’Akronos. Poco dopo Vanloo in coast to coast va ad appoggiarne due facili in velocità per il pareggio a quota 4 dopo tre minuti.

E’ ancora Bestagno a riportare in vantaggio le padrone di casa con un 2 su 2 dalla lunetta, ma alla boa del primo quarto Vanloo costringe Broni al primo timeout di giornata dopo una tripla in mezza transizione per il +1 Moncalieri. Al rientro in campo la nazionale belga bissa dalla lunga distanza e poco dopo serve un cioccolatino a Cordola che deve soltanto appoggiare di mancino da sotto canestro.

Broni risponde con quattro tiri liberi in fila di Bestagno e Dedic, mentre Landi dall’altra parte prima segna su rimbalzo offensivo e poi serve Toffolo sotto canestro per il 16 a 10 a un minuto dalla fine del primo quarto. Sulla sirena si iscrive a referto anche Lea Miletic che in allontanamento sigla il +8 Moncalieri.

Le padrone di casa continuano a scommettere sulla zona 2-3 anche in avvio di secondo quarto. Vanloo punisce però le pavesi con un’altra tripla già nel primo possesso e poco dopo Reggiani sugli sviluppi dell’ennesimo rimbalzo offensivo gialloblù sigla il +11 Akronos. Ma proprio sul più bello il motore gialloblù si inceppa, non riuscendo più a trovare con continuità tiri con spazio e caricandosi di falli (3 per Giacomelli e Miletic prima dell’intervallo). Con un parziale di 8 a 0 firmato Bona e WesterikBroni si riporta infatti ampiamente in scia, sul 20 a 23 a 5 minuti dall’intervallo centrale.

E’ Toffolo (10 punti e 5 rimbalzi all’intervallo in poco più di 11 minuti) l’unica a reagire tra le Lunette, firmando tutti gli 8 punti di Moncalieri della seconda parte del quarto, compreso un importante 2 su 2 dalla lunetta per il 27 a 23. Giri in lunetta che di certo aiutano Broni a completare con successo la rimonta (13 su 18 all’intervallo contro gli appena 2 di Moncalieri), fino al 34 a 31 per le padrone di casa alla pausa centrale.

Alla ripresa Westerik allunga subito per Broni sul +5 (massimo vantaggio), ma tre bombe in fila (due di Vanloo e una di Landi) riportano in carreggiata Moncalieri che con 4 punti di Ruzickova ribalta il risultato portandosi sul +6 (44-38). Toffolo e Miletic con altri 6 punti in fila trascinano ancora una volta le Lunette in doppia cifra di vantaggio sul 50 a 40. Broni risponde con Albano dalla lunga distanza e Galbiati dal pitturato, ma Landi e Vanloo chiudono d’autorità il quarto con 5 punti consecutivi, per il 55 a 46 Moncalieri alla penultima sirena.

Negli ultimi 10 minuti l’Akronos non alza più le mani dal manubrio come nel secondo quarto e grazie a una straordinaria Toffolo da 17 punti e 12 rimbalzi riesce a gestire abilmente il vantaggio fino alla fine. Ma è in fase difensiva che Moncalieri vince senza alcun dubbio la partita. Dopo i 24 punti concessi nel secondo quarto, negli ultimi due riesce infatti a subirne appena 19 (7 negli ultimi 10’).

Una prestazione corale tra le migliori in stagione per l’Akronos, con ben 6 giocatrici oltre i 20 minuti d’impiego e 3 in doppia cifra (Vanloo 19, Toffolo 17 e Landi 11). Per Landi, in particolare, la statistica di giornata: +21 di plus minus in 24 minuti di gioco. Per Broni pesa invece il -26 di Smith in oltre 33 minuti d’impiego. Moncalieri sa da dove ripartire in gara 2: dalla difesa.

  • Appuntamento al PalaEinaudi sabato 30 aprile alle 20:30 per gara 2.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here