Manita JBM, anche Treviglio al tappeto

Bellissima partita della Novipiù JB Monferrato che esce vincitrice dalla battaglia contro Treviglio

manita-jbm-treviglio-tappetoCASALE MONFERRATO – Bellissima partita al PalaEnergica Paolo Ferraris con la Novipiù JB Monferrato che esce vincitrice dalla battaglia contro la Gruppo Mascio Treviglio e conquista la sua quinta vittoria consecutiva. Finisce 88-85. Miglior realizzatore della JBM è stato Dalton Pepper con 14 punti.

Langston trova i primi due punti della partita e porta subito in avanti la Blu Basket. Capitan Martinoni sblocca il tabellone della JBM e fa 2-4 dopo 1’30” di gioco. Martinoni continua il suo show personale e arriva a quota sei punti personali (6-7 dopo 4’). Langston continua a trovare il canestro e a metà primo quarto il tabellone segna 11-8 per Treviglio. Si sblocca Sarto da tre punti ed impatta la partita a quota 11. Pepper schiaccia d’autorità il primo vantaggi della JBM, costringendo coach Carrea al time-out (13-11). Hill-Mais aumenta il gap e porta la JBM sul +6 (17-11 a 2’30” dalla prima sirena). Venuto pareggio la partita a quota 19, prima che Hill-Mais riporti avanti la JBM. Il primo quarto finisce con il jumper di Formenti, che fissa il punteggio sul 23-22.

Cinque punti in fila di Miaschi aprono il secondo periodo, prima che Formenti con la tripla accorci sul 26-27. Treviglio trova il massimo vantaggio con due punti di D’Almeida (32-26). Potts si sblocca e riporta Treviglio sul +6 (34-28 a metà quarto). L’appoggio di Lupusor costringe coach Valentini al time-out con il punteggio che segna 36-28 per la Blu Basket. Al rientro in campo un parziale di 6-0 firmato Leggio e Pepper riporta la Novipiù in carreggiata e ad un solo possesso di distanza (33-36). La tripla di Valentini riporta in parità la partita a 2’30” dall’intervallo lungo (38-38). Partita che corre sui binari dell’equilibrio e a 1’ dalla fine Treviglio è sul +1 (42-41). Si va alla pausa lunga sul punteggio di 45-42.

Al rientro dagli spogliatoi mani fredde per entrambe le squadra, prima che Reati con il jumper riporti la Blu Basket a -1 (45-44 dopo 2’ gioco). Fabio Valentini con sei punti consecutivi porta la JBM sul +7 (53-46 a 6’ dalla fine del terzo periodo). Rodriguez con la tripla riporta la Blu Basket sul -1 (55-54) e con la tripla di Sacchetti va anche avanti (57-54) costringendo coach Valentini al time-out. Sarto e Okeke riportano in vantaggio la JBM (59-57 a 3’20” dalla fine). Sfida a colpi di canestro tra Okeke e D’Almeida con la JBM che però resta in vantaggio (63-61 a 1’ dall’ultimo mini-intervallo). La tripla di Sarto chiude il terzo periodo sul punteggio di 66-63 per la JBM.

L’ultimo periodo si apre con l’appoggio di Miaschi che fa -1 per la Blu Basket (66-65). Formenti con la tripla porta la Novipiù a due possessi di vantaggio (69-65 dopo 1’30” di gioco). Okeke appoggia il +6 per la JBM, prima che Miaschi con la tripla dimezzi lo svantaggio per Treviglio (71-68 a 6’30” dalla sirena finale). Due triple una di Leggio e una di Pepper portano i rossoblu sul +7 (77-70) e obbligano coach Carrea al time-out. Le due squadre si rispondono colpo su colpo e a 2’ dalla fine il divario resta invariato (83-76). Potts con due triple in fila riportai suoi sul -3 a 1’ dalla fine (85-82), prima che l’uno su due di Pepper riporti la JBM sul +4 (86-82). La tripla di Potts porta Treviglio sul -1, prima che la schiacciata di Okeke riporti la Novipiù sul +3 (88-85) a 2” dalla fine. La tripla di Potts non va e per la JBM è la quinta vittoria in fila.

Novipiù JB Monferrato – Gruppo Mascio Treviglio 88-85 (23-22, 45-42, 66-63)

Novipiù JB Monferrato: Sarto 10, Bertola NE, Valentini F. 13, Formenti 8, Sirchia NE, Lomele, Okeke 10, Martinoni 12, Pepper 14, Leggio 9, Hill-Mais 12. All.: Andrea Valentini

Gruppo Mascio Treviglio: Agbortabi NE, Potts 11, Langston 19, Reati 5, Miaschi 20, Bogliardi 3, D’Almeida 6, Sacchetti 11, Venuto 3, Abati Tourè NE, Rodriguez 5, Lupusor 2. All.: Michele Carrea.

Il commento di coach Andrea Valentini:Sono molto contento della prestazione fatta dai miei ragazzi, a cui rinnovo i complimenti per quello che hanno fatto in quest’ultimo mese. È stata una partita molto bella, anche per chi è venuto a vederla qui o per chi l’ha vista su LNP Pass, in cui non c’è mai stato un vero leader: ci sono stati dei piccoli strappi, ma c’è sempre stato un recupero. Un confronto a viso aperto tra due squadre che hanno fatto delle ottime difese, ma a volte nella pallacanestro il talento dei giocatori va oltre. Abbiamo rispettato fino a un minuto e mezzo dalla fine il piano partita, però anche questa sera i miei giocatori hanno giocato una partita di sofferenza e sono molto contento”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here