Maggiora Park Racing Team, weekend sottotono a Mantova

Weekend sottotono quello di Mantova per il Maggiora Park Racing Team. Nella prova finale degli Internazionali d’Italia MX, Lugana costretto al ritiro nella manche della MX2 dopo un’ottima qualifica. Sarasso non si qualifica per la gara

Per il round conclusivo degli Internazionali d’Italia Motocross Eicma Series, team e piloti fanno rientro in ‘continente’ e si ritrovano tutti presso un altro storico tracciato italiano nel panorama internazionale: il ‘Città di Mantova’, situato in Lombardia e teatro in passato di tante gare del Campionato del Mondo Motocross.
Dal caldo sole dell’isola sarda, si ritorna alle fredde e uggiose mattine del nord Italia e il fondo leggermente sabbioso in superfice ma duro e scivoloso negli strati inferiori, unito all’alto numero degli iscritti, non facilita la vita ai due alfieri del Maggiora Park Racing Team, Paolo Lugana #50 e Tommaso Sarasso #23.
Suddivisi in due gruppi, nella mattina i piloti affrontano le sessioni di prove cronometrate. Lugana si dimostra subito veloce e grazie ad un 7° tempo del suo gruppo, conquista il 13° cancelletto in griglia di partenza. Sarasso invece, non riesce ad essere così incisivo come nei due precedenti round e con un 25° tempo del suo gruppo, perde la possibilità di qualificarsi per la gara, chiudendo anticipatamente il suo weekend.
I primi giri della manche della MX2 vede Paolo autore come sempre di un’ottima partenza che lo colloca subito tra i primi dieci piloti in classifica. Dal 9° posto iniziale Lugana recupera subito una posizione e nel corso del secondo passaggio transita 8°. Prima della fine del giro però, Paolo comincia ad accusare un irrigidimento degli avambracci che col trascorrere del tempo peggiora sempre più costringendolo ad abbandonare il tracciato. Con il ritiro, Paolo perde di fatto la possibilità di qualificarsi per la Supercampione. In classifica di campionato, alla luce delle tre gare disputate, gli Internazionali d’Italia MX si concludono per lui con un 16° posto in classifica assoluta della MX2 ed un 24° posto in quella della Supercampione. Posizioni che sicuramente non rispecchiano le potenzialità e la velocità di Paolo, ma causate dal problema agli avambracci che hanno condizionato pesantemente il suo rendimento in gara in questi primi appuntamenti stagionali.
Con la fine degli Internazionali d’Italia Motocross, team e piloti avranno un altro mese di tempo per migliorare il proprio allenamento. Il prossimo appuntamento in calendario è fissato per il 10 e 11 Aprile e per il Maggiora Park Racing Team sarà speciale perché si disputerà in ‘casa’; il round di apertura del Campionato Italiano MX Prestige si disputerà infatti sullo storico tracciato del ‘Mottaccio del Balmone’ di Maggiora (NO), in Piemonte.
Paolo Lugana #50: “Gara di Mantova da dimenticare per me. La giornata era iniziata molto bene con un 7° posto in qualifica ma nella manche, il problema agli avambracci dopo poche tornate mi hanno costretto al ritiro. Facevo troppi errori e siccome la pista era davvero difficile ho preferito non rischiare per non compromettere la restante parte della stagione con una caduta. Ora l’obiettivo è di lavorare in vista della prova di Maggiora per eliminare questo problema agli avambracci. Ciao e alla prossima.”
Tommaso Sarasso #23: “E’ stato un weekend negativo! Purtroppo non ho potuto esprimere al meglio il mio potenziale e di conseguenza non mi sono qualificato per la gara. Ora, a testa bassa, mi metterò al lavoro per far in modo di non ripetere alcuni errori commessi. Ci vediamo presto in pista. Ciao.”
Diego Porta Variolo (Team Manager): “Giornata poco soddisfacente per i nostri piloti qui a Mantova. Lugana, dopo aver ottenuto un buon tempo per lo schieramento al cancello di partenza, ha ancora avuto grossi problemi agli avambracci che lo anno costretto a retrocedere per poi ritirarsi. Sarasso nonostante l impegno profuso non è riuscito ad ottenere un tempo utile per entrare in gara. Ora ci concentreremo per risolvere i problemi avuti dai piloti in queste prime gare per arrivare pronti alla prima del Campionato Italiano MX Prestige che si correrà sulla ‘nostra’ pista del Mottaccio del Balmone a Maggiora (NO).”
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Maggiora Park Racing Team/Testo by Max Serafino – Foto by Gianfranco Passera

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here