Lo spettacolo dello Sci d’Erba a Torino, i risultati della Prima Prova del Circuito Talento Verde premiano gli atleti trentini

Nel campo di Strada del Nobile 86 è iniziata oggi la prima tappa del circuito Talento Verde di sci d’erba, prima gara nazionale disputata nel capoluogo di una Città Metropolitana

Nel campo di Strada del Nobile 86 è iniziata oggi la prima tappa del circuito Talento Verde di sci d’erba, prima gara nazionale disputata nel capoluogo di una Città Metropolitana. La tappa torinese del circuito nazionale Talento Verde, in programma oggi e domani, domenica 20 giugno, sulla pista omologata per lo Slalom Sprint, apre il circuito promozionale giovanile che prevede la disputa di gare di selezione e di una fase finale. La prima prova di domani si disputerà alle 10. Alle 13,30, dopo la conclusione della quarta prova, si terranno la premiazioni finali. Nella prima giornata delle gare organizzate dallo Sci Club Nordovest Bardonecchia, nella categoria unica Giovani-Seniores-Master si è imposto il trentino Alex Galler dello Sci Club Levico con il tempo totale di 30”,43/100, staccando rispettivamente di 10/100 e di 68/100 i veneti Roberto Cerentin (Alleghe) e Michael Bertagno (GTBell1). Quarto ad 1”,71/100 Alberto Bleynat dello Sci Club Sestriere. Nella gara femminile prima Nicole Mastalli (GB Ski Club) in 37”,74/100, con un vantaggio di 1”,98/100 su Federica Libardi (Panarotta). Nathan Seganti del Falconeri Ski Team ha vinto tra gli Allievi con il tempo di 32”,82/100, precedendo per 4”,09/100 Alessio Loranzi (Bolbeno). Dominio trentino tra i Ragazzi, con l’affermazione di Bryan Agostini dello Sci Club Panarotta in 36”,15/100, con un vantaggio di 24/100 su Gianluca Innocente Pergolese (Polisportiva Alpe Cimbra). Falconeri Ski Team al primo posto nella categoria Ragazze, grazie a Lisa Anastasia Lucchese, che ha chiuso le due manche nel tempo totale di 38”,40/100, staccando di 3”,68/100 Noemi Oettl (Polisportiva Alpe Cimbra). Successo trentino anche nella categoria Cuccioli maschile: Mattia Garollo dello Sci Club Levico ha chiuso le due manche nel tempo totale di 33”,45/100, staccando di 34/100 Mattia Antolini (Bolbeno) e di 3”,42/100 Federico Tomasi del Mondolè Ski Team. Al quarto posto Diego Loranzi (Bolbeno), al quinto e al sesto due atleti dello Sci Club Nordovest Bardonecchia, Edoardo Pinalli e Lorenzo Ruggeri. Francesca Ruggeri dello Sci Club Nordovest, era l’unica concorrente nella categoria Cuccioli femminile ed ha chiuso le due manche in 42”,06/100.
La partecipazione alle competizioni del circuito Talento Verde è riservata alle atlete e agli atleti Under 10 nati negli anni 2012 e seguenti, agli Under 12 nati negli anni 2010 e 2011, agli Under U14 del 2008 e 2009 e agli Under 16 del 2006 e 2007. Tutti gli atleti partecipanti devono essere tesserati FISI e in possesso dell’idoneità medica prevista dalle norme per la tutela sanitaria dell’attività sportiva pubblicate sull’Agenda dello Sciatore. L’uso del casco di tipo conforme alle normative vigenti è obbligatorio in tutte le specialità. L’uso dello scudo paraschiena è obbligatorio in tutte le discipline. Vincitore individuale del circuito Talento Verde sarà l’atleta, femmina e maschio, che avrà totalizzato il maggior punteggio sommando i risultati ottenuti nelle gare in programma, con lo scarto dei quattro peggiori. In caso di parità saranno valutati i migliori piazzamenti e in caso d’ulteriore parità saranno considerati i risultati delle altre gare disputate. I migliori atleti dell’ultimo anno Under 16 saranno monitorati dallo staff tecnico della Nazionale di sci d’erba ed invitati nel corso della stagione successiva a stage, allenamenti e gare con le squadre azzurre. In occasione della fase finale, saranno premiati i primi 5 atleti e le prime 5 atlete.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa FISI AOC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here