La V4 R del Barni Racing Team sempre davanti: Pirro vince gara 1 in SBK, Salvadori in pole nel National Trophy 1000

Cambiano le moto, le gomme e i regolamenti, ma nel CIV Superbike vince Michele Pirro

Cambiano le moto, le gomme e i regolamenti, ma nel CIV Superbike vince Michele Pirro. È il verdetto del Mugello dove è in corso il primo round del Campionato Italiano Velocità 2021. Pirro ha regolato sul traguardo la sorpresa Ferroni (Aprilia) e si è preso la vittoria numero 41 in sella a una Ducati del Barni Racing Team nella classe regina del CIV.
Nelle Qualifiche 2, disputate al mattino, il pilota di San Giovanni Rotondo non è riuscito a migliorare il suo tempo del venerdì (1’50.986) e si è schierato in quarta posizione sulla griglia di partenza, con il terzo tempo tra le moto in configurazione CIV.
Scattato dalla seconda fila, Pirro ha controllato il suo ritmo nelle prime fasi di gara, poi, attorno al quarto giro, ha rotto gli indugi portandosi alla guida di un gruppetto composto da cinque piloti che comprendeva la Ducati di Zanetti, le Honda di Gabellini e di Vitali e l’Aprilia di Ferroni. Solo quest’ultimo è riuscito a tenere il passo della Ducati #51 e i due sono arrivati vicini al rush finale. A tre giri dalla fine Ferroni ha preso il comando con un sorpasso alla Bucine, ma Pirro ha risposto al giro successivo alla staccata della San Donato. I due sono arrivati al traguardo separati da soli 38 centesimi. Pirro conquista così la vittoria della prima gara del 2021 e i primi 25 punti nella classifica di campionato. Domani alle 14.45 il via di gara 2, sempre sulla distanza di 14 giri.
Domenica ci saranno anche le due gare del National Trophy. Nella classe 1000, dopo aver dominato tutti i turni, Luca Salvadori – in sella alla Ducati Panigale V4 R – si è confermato anche nella seconda e decisiva sessione di qualifica e grazie all’ 1’51.142 siglato nella Q1 partirà dalla pole position. La gara scatterà alle 12.20 sulla distanza di 10 giri. Alle 11.40, invece, l’appuntamento con la Big Supersport che vedrà la Ducati Panigale V2 di Spinelli scattare dalla seconda posizione. Il pilota abruzzese ha ottenuto il miglior tempo nella Qualifica 2, ma con 1’54.871 è secondo nella classifica combinata dei tempi.
Michele Pirro, #51
«Vincere è sempre bello, ma continuare a farlo dopo tanti anni e in situazioni sempre diverse ha un sapore particolare. Con questo nuovo regolamento credo che si sia fatto un passo indietro non solo a livello di sviluppo della moto, ma anche in termini di sicurezza. Sicuramente ne beneficia lo spettacolo, ma con questa elettronica più che pensare alla performance bisogna cercare di gestire la gomma e così ho fatto. Grazie all’impegno del team la moto ha fatto grandi progressi in questi tre giorni e oggi sono riuscito a concretizzare il lavoro della squadra».
Luca Salvadori, #23
«Oggi è stata una bellissima giornata, abbiamo messo a posto la moto per le mie esigenze. Sono riuscito a migliorare il passo anche quando la gomma ha più grip. Domani devo semplicemente mettere in pratica quello che ho imparato in questi giorni di test e in questa doppia qualifica».
Nicholas Spinelli, #23
«Nella Qualifica 2 sono riuscito a girare in 1’54” centrando il mio target. Questo mi ha portato in prima fila, ma la cosa che mi rende più felice è che gli sforzi del team hanno portato al risultato che volevamo. Ora non resta che cercare di ottenere un buon risultato anche in gara».
Marco Barnabò, Team Principal Barni Racing Team
«Anche se nel CIV abbiamo vinto tante gare questa ha un sapore decisamente diverso dalle altre. Veniamo da una stagione negativa in termini di risultati e questo basterebbe per rendere speciale una giornata così. Abbiamo lavorato molto per essere pronti all’inizio di questa stagione e voglio fare un ringraziamento particolare a Michele e a tutti quelli che si sono impegnati per far nascere nel migliore dei modi questo nuovo progetto. Sono molto soddisfatto anche di come sta lavorando la squadra del National».
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Barni Racing Team

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here